Questo sito contribuisce alla audience di

La regina nei sogni

La regina nei sogni è l'archetipo del femminile evoluto e consapevole di se' con cui si manifesta l' amante, la sposa, la grande madre e la sacerdotessa. Le sue qualità sono il potere e l'autorità che possono esprimersi nella vita del sognatore ...

regina sogni

La figura della regina nei sogni esprime il potere di un femminile completo, maturo, prezioso, immagine dell’anima junghiana nel suo massimo splendore ed influenza.

Demetra, Afrodite, Era, Hestia, Artemide si alternano e si completano nell’incedere solenne della regina e nell’effondervi i loro doni femminili.

E’ un simbolo molto importante che corrisponde in alchimia al mercurio filosofico poi raffinato in argento, e che rappresenta lo stato ricettivo della materia (e del femminile), la possibilità di sviluppare creatività ed intuizione per giungere ad un livello di bellezza, di grazia lunare ed illuminante.

E’ l’archetipo del femminile evoluto e consapevole di se’ con cui si manifesta l’ amante, la sposa, la grande madre e la sacerdotessa.

Le sue qualità sono il potere e l’autorità che possono esprimersi nella vita del sognatore sia attraverso autostima e capacità di scegliere e di giudicare, che attraverso amore e compassione, ma pure fermezza e, a volte, egocentrismo e crudeltà.

Nelle fiabe troviamo splendidi esempi del potere della regina: una gamma di sfumature (dalla regina malvagia di Biancaneve a quella “giusta” e “buona” morta nel dare alla luce la protagonista) che rimanda a tutte le caratteristiche e le qualità che questo simbolo può trasmettere.

Così che nei sogni il suo apparire indica risorse e qualità che si stanno manifestando con urgenza ed il probabile bisogno di scoprire ed utilizzare tutto il potere del femminile.

Se la regina muove i suoi passi nei sogni di un uomo può rappresentare la donna amata, la madre positiva, la moglie, la donna ideale, se si presenta nei sogni di una donna può alludere ad una nuova consapevolezza di se’ che sta emergendo ed alla necessità di esprimere il proprio potere di femmina, di sentirsi completa ed influente, di conoscere ed accettare il proprio valore.

Ma la regina nei sogni può far riferimento anche ad un’autorità eccessivamente esercitata, ad un potere distorto e manipolante che non concede spazio alle esigenze altrui, a superbia e vanità, al desiderio di essere centro di attenzioni e di riguardi, alla voglia di successo e di considerazione.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo