Questo sito contribuisce alla audience di

Il postino nei sogni

Può accadere tuttavia che il nostro postino dei sogni non sia efficiente, che percorra elaborate traiettorie senza giungere a destinazione, che rifiuti di consegnare la posta al legittimo proprietario o si presenti come "postino killer" che, con la scusa della posta, aggredisce il sognatore...

postino sogni

Il postino o portalettere è colui che ha l’incarico di recapitare la posta, portare a destinazione lettere, missive, messaggi, far sì che giungano nei tempi previsti ai legittimi destinatari e, nei sogni, appare in genere con la stessa mansione.

E’, il suo, un lavoro di collegamento, un servizio che ha lo scopo di unire ed mantenere vitale il flusso delle informazioni e che lo porta a percorrere la rete invisibile di rapporti fra le persone, lo investe di un ruolo di “messaggero” riconosciuto e denso di significato anche in quest’era di di informazioni veloci che si fonda su messaggi sms e posta elettronica.

Questo ruolo è ciò che emerge con maggior forza nella rappresentazione onirica del postino e che per primo va considerato, perchè allude ad un probabile messaggio che deve arrivare, ad una informazione che sarà rivelata, ad un “sapere ” ancora occulto che l’inconscio si incarica di trasmettere o di elaborare.

Così che sognare il postino che bussa alla porta deve far pensare ad eventi inattesi e di una certa rilevanza che stanno per entrare nella vita del sognatore, oppure a novità ed informazioni che ancora non sono state valutate per l’importanza che possono assumere.

Il postino nei sogni può avere una funzione mediatrice fra i vari livelli della psiche: un avvenimento che è stato recepito a livello profondo e immagazzinato nell’inconscio individuale può risalire ed arrivare alla coscienza attraverso questa figura simbolica, in questo modo l’inconscio si assicura un’attenzione da parte del sognatore verso il possibile messaggio. Il linguaggio è elementare, l’accostamento postino-messaggio-informazione immediato.

Può accadere tuttavia che il nostro postino onirico non sia efficiente, che percorra elaborate traiettorie senza giungere a destinazione, che rifiuti di consegnare la posta al legittimo proprietario o si presenti come “postino killer” che, con la scusa della posta, aggredisce il sognatore.

Le varianti possono essere infinite, particolarmente interessante l’aspetto simbolico della mancanza di efficienza del postino che rimanda al “disservizio” e alla mancanza di una puntuale ricezione, perchè si legge come preciso indicatore di una reale “mancanza ” che sicuramente pesa in qualche ambito della vita del sognatore: mancanza di attenzione, di concentrazione, di intuito, forme di chiusura verso gli altri o verso le occasioni che la vita porta.

Mentre il postino che nei sogni si trasforma in un assassino può collegarsi ad un eccesso di info che “aggrediscono” la serenità di chi sogna, oppure rappresentare una notizia che fa paura, che può portare turbamento, cambiamenti, dolore.

Se vuoi saperne sempre di più sul mondo dei sogni iscriviti alla newsletter della Guida: http://guide.dada.net/sogni/index_newsletter.shtml


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo