Questo sito contribuisce alla audience di

Infermiere nei sogni

Può accadere che l'infermiere nei sogni sia rappresentazione di un aspetto primario del sognatore: una parte della personalità che "soccorre", cura, consola gli altri, che cede e si scioglie di fronte ai bisogni altrui al punto di trascurare i propri.

Se il dottore rappresenta nei sogni l’energia di guarigione, l’infermiere o infermiera esprime la necessità di prendersi cura di se’, di avere un’assistenza, o di prestare attenzione ai segnali del proprio corpo ed alle proprie reazioni emotive o fisiche.

L’infermiere è una figura di supporto, la stampella a cui appoggiarsi nella debolezza o nella malattia, ma pure qualcuno che sprona, che spinge verso qualche azione risanatrice o risolutrice (di un malessere o di una situazione).

L’infermiere, quando compare nei sogni, può avere il ruolo centrale di una presa di coscienza che illumina il sognatore sul suo bisogno di aiuto. E’ molto facile che, presi dalla routine e dalla velocità della vita, si trascurino i segnali di stanchezza o di malessere del corpo, o che l’ambizione, la necessità di guadagno e di conformismo diventino ingranaggi che condizionano la realtà e mascherino senso di vuoto, infelicità, insoddisfazione, ansia.

La presenza dell’infermiere nei sogni sarà allora un esplicito messaggio che riguarda il bisogno di cambiare qualcosa, di trovare ritmi diversi che prevedano maggiore attenzione e cura di se’.

Azioni di appoggio discreto o di attiva consolazione, di distaccata sorveglianza o di intervento attivo, caratterizzano l’infermiere nei sogni e la dinamica che si crea con il sognatore o con il personaggio onirico che soccorre o cura, saranno le indicazioni utili ad illuminare il sogno e a trovare corrispondenze con ciò che si vive nella realtà. .

Può accadere anche che il sia il sognatore a rivestire il ruolo di ‘infermiere, e questa situazione mette in evidenza un aspetto primario, una parte della sua personalità che “soccorre”, cura, consola gli altri, che cede e si scioglie di fronte ai bisogni altrui al punto di trascurare i propri.

Ecco che l’infermiere nei sogni può rivelare, una fuga di energie, un concentrarsi sugli altri per averne l’attenzione o per paura di non essere amati o accettati. E’ il classico aspetto “crocerossina” che tante donne attivano di fronte ai maschi bisognosi o irrecuperabili, assenti, drogati, alcolizzati, infantili.

Riconoscere questo aspetto mentre agisce in ambito onirico può aiutare a prendere coscienza di come agisca anche nella propria realtà e ed avviare un processo di separazione da questa parte psichica.

Bisogna anche ricordare che nei sogni degli uomini la figura l’ infermiera può avere una valenza erotica notevole (non staremo, in questa sede ad analizzare le ragioni di questa identificazione) ed è facile quindi che dalle cure fisiche si passi ad un’”assistenza” di tipo sessuale mostrando così un bisogno in quest’ambito o semplicemente la necessità di un cambiamento e di una qualità erotica che nella realtà forse manca.


Marzia Mazzavillani Copyright © Vietata la riproduzione totale o parziale del testo

Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida