Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni tra psiche e filosofia

A Napoli un'occasione unica per discorrere di sogni e psicoanalisi, filosofia e mistero, significato del sogno e simboli che ogni notte visitano nel sonno gli esseri umani .

sogni psiche filosofia

I sogni son desideri di felicità”, sulle note di questa dolce e nota melodia Disney stamane a Villa Pignatelli si è aperta la seconda edizione degli “Incontri di lettura/Festival della Lettura” che, nata dal lavoro sinergico delle Associazioni Culturali Soup e A Voce Alta, ha avuto inizio con due seminari sul tema del sogno tenuti dallo psicologo Michele Rossena e dal filosofo Aldo Masullo. Tanti i giovani che hanno partecipato all’evento svoltosi in una stanza gremita e attenta…. ”

Così si apre l’articolo di Roberta De Martino su questo singolare ed interessante evento che la città di Napoli ospita e che vede accostate due branche dell’esperienza umana: fra coscienza ed inconscio.

Un’occasione unica per discorrere di sogni e psicoanalisi, filosofia e mistero, significato del sogno e simboli che ogni notte visitano nel sonno gli esseri umani .

Così fra letture di Freud, Jung e Rogers e racconti di esperienze personali, si dipanano gli interventi di Michele Rossena, mentre Aldo Masullo affronta argomenti legati ai sogni nella civiltà moderna ed ai sogni ad occhi aperti o fantasie diurne, esortando infine a vivere l’incanto dei sogni senza farsene travolgere, ma a riceverne un input che spinga alla riflessione ed all’azione.

Sempre nello stesso luogo e con le stesse tematiche, la seconda giornata di lavori prevede le letture di Iaia Forte, Licia Maglietta, Mauro Giancaspro, il sociologo Derrick De Kerckhove e lo scrittore Francesco Durante.