Questo sito contribuisce alla audience di

Pescare nei sogni

Pescare nei sogni ha significati che attengono l’analisi di se’ e del proprio ambiente, è un’azione interessante, un elemento collegato alla ricerca interiore ed alla necessità di chiarezza.

pescare sogni

Pescare nei sogni ha significati che attengono l’analisi di se’ e del proprio ambiente, è un’azione interessante, un elemento collegato alla ricerca interiore ed alla necessità di chiarezza.

Pescare è tendere un filo sulla canna da pesca e lasciare che l’amo affondi nelle acque, oppure immergere una rete allo scopo di catturare pesci. La procedura in se’ può essere considerata simbolo di una disposizione a fare quanto si ritiene necessario per portare alla luce e far emergere aspetti di se’ o dell’ambiente intorno a se’, il che si traduce in un cercare di discriminare e scegliere, analizzare e comprendere.

Pescare nei sogni può avere significati sia soggettivi che oggettivi. Come gesto introspettivo ( legato anche ad un lavoro di analisi fatto con un terapeuta), affronta gli aspetti più oscuri e bui dell’essere per riportarne alla luce le possibilità, le ricchezze. L’acqua è, in questo contesto, simbolo primario dell’inconscio e delle sue profondità, mentre il pescare assume valore di ricerca che fa emergere gli elementi sommersi ( inconsci) come il pescatore con i pesci.

Dal punto di vista oggettivo mostra la necessità di affrontare quanto nella propria realtà fugge il controllo e la comprensione… un operazione che può legarsi all’ordine ed alla razionalità, ma pure al cercare di cogliere il momento opportuno, gli elementi opportuni. Pescare nei sogni equivale a cercare, sondare, analizzare ed è un simbolo che può comparire nei momenti di cambiamento e di trasformazione.

Importante sarà valutare cosa si pesca..se sono pesci, animali, mostri marini oppure oggetti che riflettono qualche aspetto della realtà del sognatore o a cui si associno emozioni o ricordi.

Vedere un pescatore nei propri sogni può indicare la propria disposizione a compiere un ‘opera di analisi, come detto sopra, o, al contrario, la “distanza” da un’azione vera e propria, può indicare anche un personaggio (terapeuta, sacerdote, manager) che assiste il sognatore in un percorso psicoanalitico, spirituale, lavorativo. Mentre l’immagine del sognatore-pescatore riflette un cambiamento che è già in atto, una presa di responsabilità verso quanto sta accadendo.

Pescare nei sogni va valutato anche per le colorite espressioni verbali che sono di uso comune quali :“L’ho preso all’amo” “Catturare un bel po’ di pesci nella mia rete” ecc.e che riguardano il riuscire a gabbare qualcuno, a circuirlo, convincerlo e condurlo verso i propri scopi, così il sognatore potrà domandarsi se e cosa ha “pescato”, oppure se si sente “preso all’amo” da qualcuno.

Quando il pescare si associa ad una reale passione per questa attività, visualizzare l’azione o compierla nei sogni può rappresentare anche lo svago, il bisogno di prendersi cura di se’ con un momento di relax o di fuga dalle solite abitudini.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida