Questo sito contribuisce alla audience di

Sogni: principi d'integrazione

I sogni, principi d’integrazione, appaiono come risultato finale di processi mentali e psichici e di elaborazione del materiale interiore individuale....

sogni integrazione

J. Chevalier e A. Gheerbrant, nel loro Dizionario dei simboli hanno dedicato diverse pagine ad approfondire temi riguardanti il significato dei sogni. Temi e brani che ho riportato per il loro interesse e la loro chiarezza anche in questa guida. Si veda:

In questo breve brano vengono formulate, a conclusione di quest’argomento, le ipotesi sulla funzione dei sogni che si spingono oltre la pura analisi ed interpretazione:

“L’interpretazione del sogno e la decrittazione del simbolo non soddisfano soltanto una curiosità intellettuale. Esse portano le relazioni fra il conscio e l’inconscio ad un livello superiore e ne migliorano le reti di comunicazione. Non fosse che a questo titolo, e sul piano del più normale psichismo, l’analisi onirica e simbolica, è una delle vie d’integrazione della personalità.

All’uomo diviso fra desideri, aspirazioni e dubbi, ed incapace di capirsi si sostituisce un uomo più consapevole ed equilibrato. C. A. Meier, citato da Roland Cahen, dice giustamente :” la sintesi dell’attività psichica inconscia costituisce l’essenza stessa del lavoro mentale creativo.”

In questa prospettiva i sogni, principi d’integrazione, appaiono come risultato finale di processi mentali e psichici e di elaborazione del materiale interiore individuale.

Mentre la “sintesi”, a cui si fa cenno sopra, segna l’inizio di un movimento dinamico e significativo per il sognatore in cui possono emergere i collegamenti fra conscio ed inconscio.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida