Questo sito contribuisce alla audience di

Sognare Mussolini

Ho sognato un palazzo, poteva essere il Quirinale, e c’era un tizio pelato che pareva Mussolini, che discuteva animatamente con un uomo di corporatura robusta...

mussolini

Ho sognato un palazzo, poteva essere il Quirinale, e c’era un tizio pelato che pareva Mussolini, che discuteva animatamente con un uomo di corporatura robusta e un po’ più alto di lui, e mentre parlava camminava nella stanza e alla fine oltrepassava una porta che conduceva ad una stanza attigua. Il sogno è stato molto breve e non è successo altro, la cosa che ricordo meglio è il palazzo, pieno di arazzi e decori, l’atmosfera della scena era un po’ tetra. Sono curioso di saper cosa può voler dire. ( A.-Modena)


Mussolini
era un dittatore, credo che non ci sia bisogno di dire molto altro su di lui, tutti conosciamo il personaggio, la sua “presenza scenica”, la retorica, l’esaltazione della forza e della mascolinità. La sua presenza nel tuo sogno deve farti riflettere su come ti confronti con gli altri e sul grado di autorità e di forza che esprimi. Chiediti se nei rapporti con le persone che ti circondano o con i tuoi familiari, esprimi aspetti dittatoriali….

  • Sei spesso autoritario?
  • Ti sconvolge l’idea che gli altri abbiano idee e comportamenti diversi dai tuoi o che tu non comprendi?
  • Ti piace pensare di essere nel “giusto”?
  • Pensi che se le persone ti ascoltassero le cose andrebbero meglio?

Anche il palazzo pieno di decori e di arazzi mi fa pensare ad aspetti della tua personalità che amano l’ostentazione ed il mostrarsi agli altri con una certa “facciata”.

Questo personaggio potrebbe anche essere arrivato nei tuoi sogni per la ragione opposta a quanto fin qui ho scritto…se tu sei una persona rinunciataria, che ha timore di confrontarsi con gli altri e di difendere le proprie opinioni, questa immagine di forza potrebbe essere per te un sostegno ed un suggerimento: maggiore coraggio, un po’ più di spavalderia.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida