Questo sito contribuisce alla audience di

J. Allan Hobson La fabbrica dei sogni

Il nostro cervello è una "fabbrica di sogni"? E qual è l'origine dei sogni e di tanti pensieri e sentimenti? Allan Hobson illustra le nuove tesi nell' ambito della neurofisiologia del sonno e della veglia.

fabbrica dei sogniAutore: J. Allan Hobson
Titolo: La fabbrica dei sogni
Edizione: Frassinelli
Anno: 1994
Pag: 320
Euro: 16




Che cosa ci succede mentre dormiamo e mentre sogniamo?

E qual è l’origine dei sogni?

I sogni sono veramente la rappresentazione mascherata di un desiderio represso come asserito da Freud o sono solo la combinazione casuale di impulsi elettrochimici che avvengono nel cervello?

Queste le domande da cui muove la La fabbrica dei sogni, trattato avvincente del noto neuropsichiatra J. Allan Hobson che è diventato una pietra miliare nell’ambito della ricerca sui meccanismi cerebrali diurni e notturni, oltre ad aggiungere nuove tesi e considerazioni alla ricerca sui sogni

Dimostrando che tutto quanto viene vissuto e “sentito” dall’individuo, ed il senso stesso della sua identità, non è altro che il risultato di processi dinamici, una sorta di costruzione e ricostruzione in perenne equilibrio fra le attività neurali di veglia e sonno.

Seguiamo quindi il Dottor Hobson in questo itinerario affascinante fra il racconto di episodi reali, laboratori del sonno, ed invisibili combinazioni di sistemi chimici che paiono condizionare pensieri, sentimenti, sonno e sogni.

J. Allan Hobson docente di psichiatria presso la Harvard Medical School, dirige il laboratorio di Neurofisiologia del Mussachuttes Mental Health Center ed è membro della fondazione Mc Arthur che si occupa dei rapporti fra mente e corpo. Vive a Brookline nel Mussachusetts.


Acquista online

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida



www.sogniesegni.it