Questo sito contribuisce alla audience di

Sognare di essere violentata

L'aggressione sessuale e le emozioni amplificate e drammatiche del sogno seguente, in cui la sognatrice teme di essere violentata, sono l'espediente usato dalla psiche per richiamarne l'attenzione sul "farsi violenza" nell'accettare una relazione asfittica e priva di eros, e nel subire rapporti sessuali poco desiderati.

donna stuprata


“Questo sogno l’ho fatto mentre ero in treno. Mi sono appisolata ed ho sognato di trovarmi esattamente nello stesso posto, seduta nello stesso scompartimento nel treno. Ero sola e ad un tratto si è avvicinato un militare ..un ragazzo giovane e bello, ricordo i suoi occhi chiari ed il sorriso. Io mi sentivo lusingata dalla sua attenzione. Mi è venuto di fronte, pareva dovesse dirmi qualcosa e si è chinato su di me come per baciarmi. Io sentivo un forte desiderio sessuale. Volevo far l’amore con questo ragazzo. Improvvisamente mi è venuto addosso schiacciandomi, bloccandomi i polsi con forza ed ho capito che voleva violentarmi. Continuava a sorridere, ma io sentivo solo il suo peso addosso ed ho avuto una paura terrificante, da desiderare di scomparire per non dover subire questo stupro. Mi sono svegliata e non so immaginare che faccia potessi avere di fronte ai miei compagni di viaggio. Sognare di essere violentata mi ha terrorizzata e mi sento ancora così se ci penso…”
( M. Bologna)

Il sogno mette in luce il desiderio di eros e di piacere sessuale che vengono immediatamente “repressi” (cosa che la sognatrice fa anche nella realtà) attraverso l’ associazione al pericolo, alla paura, alla mancanza di movimento, al blocco.

Il peso del militare che preme sulla sognatrice nel sogno, è il peso che lei ricondurrà, attraverso un lavoro di analisi e rientro guidato nel sogno, al “peso” che le viene dal suo rapporto di coppia, ed al riconoscere di sentirsi “bloccata” ed impotente rispetto a questo..

Questo sogno non mostra una violenza sessuale completa, la lascia solo presagire, e tuttavia ha provocato nella sognatrice emozioni di paura molto forti che l’hanno stimolata a farsi domande sul possibile messaggio del sogno e sulla sua tendenza a vivere come “normale” ciò che il suo corpo rifiutava.

E’ diverso il caso in cui la violenza sessuale e lo stupro vengano non subite, ma compiute dall’io onirico del sognatore. Situazione che in un uomo può indicare una libido accesa da immagini sessuali, legate alla realtà o solo immaginate, e da un’aggressività tenuta freno, che trovano infine spazio, sfogo e compensazione nel sogno.

Sogni di questo tipo fatti da una donna sono più rari ed in genere mostrano la sognatrice complice di uno stupro onirico, assistente e carnefice di un aguzzino, mentre “lascia fare”, oppure mentre aiuta il violentatore nel suo compito abietto.

Questi sogni possono aiutare ad aprire gli occhi sulle possibili dipendenze emotive, sulle “alleanze”, le reticenze e le sensazioni non ascoltate che vengono vissute a livello relazionale.

Il significato della violenza sessuale e dello stupro nei sogni per la delicatezza e la scabrosità dei temi trattati, come accade per ogni altro sogno, va collegato di volta in volta al contesto onirico presentato, alle emozioni ed al vissuto del sognatore, ma in questo caso giova mettere in evidenza anche l’aspetto di guarigione a cui la rielaborazione dei temi (sia quando siano riconducili o non riconducibili a reali violenze subite) può condurre.

Ciò che emerge è il potenziale di trasformazione che la verbalizzazione del sogno può portare anche a livello delle aree cerebrali deputate al linguaggio. Si vedano a questo proposito gli studi del Dottr James Pennebaker della Southern Methodist University di Dallas sull’importanza della verbalizzazione del trauma ed i suoi effetti psicologici e fisiologici. (J.W.Pennebaker- S. Susman”Disclosure of trauman and psychosomatics processes” in Social science medicine vol. 26-n.3 1988 e “Confession inibition and a disease” in Advances experimental social psychology vol 22 Accademic Press New York 1989)

E’ accertato che il racconto delle violenze sessuali vissute nei sogni può migliorare l’organizzazione e lo sviluppo coerente degli eventi che ne derivano, o che ne sono origine.

Un modo per portare alla coscienza in “modo accettabile”, anche ciò che è informe, spaventoso e dimenticato nell’inconscio e che nei sogni può finalmente essere “visto”.

Leggi la prima parte dell’articolo “La violenza sessuale e lo stupro nei sogni”

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

  • Se vuoi saperne sempre di più sui sogni iscriviti gratuitamente alla NEWSLETTER della Guida
  • VOTA IL NUOVO SONDAGGIO:

Gallery: Abuso e violenza sessuale

Violenza sessuale Violenza sessuale Violenza sessuale

Violenza sessuale Violenza sessuale Violenza sessuale

Violenza sessuale Violenza sessuale Violenza sessuale

Violenza sessuale Violenza sessuale Violenza sessuale
Vedi tutte le altre Gallery della Guida Sogni