Questo sito contribuisce alla audience di

Incesto nei sogni

Sognare un incesto mette a dura prova ogni sognatore. Questo tabù è profondamente radicato nella nostra cultura, e le immagini oniriche mettono in moto inconfessabili paure. L'incesto nei sogni ha tuttavia un valore simbolico molto potente che si riflette nella vita del sognatore...

incesto

L’incesto, nei sogni come nella realtà, è un tema difficile da trattare in quanto richiama emozioni e reazioni molto forti, tuttavia è importante considerarne le implicazioni dal momento che la sua comparsa nei sogni non è così rara come si penserebbe. Comparsa che provoca grande angoscia nel sognatore, e paure (difficili da condividere) di essere “malato”, di avere qualcosa che non va.

L’incesto nell’antichità era accettato e favorito, aveva lo scopo di perpetuare le stirpi e le discendenze: si pensi all’antico Egitto dove i Faraoni si accoppiavano fra di loro, alle leggende dei fratelli Iside ed Osiride innamorati ed amanti, ed al mito di Edipo, (uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta) il cui simbolismo, da Freud ai giorni nostri, si riflette in una delle fasi di crescita infantili.

Per questa ragione nell’antichità sognare l’incesto non veniva vissuto con i sensi di colpa moderni e non veniva considerato negativo. Artemidoro trovava l’incesto nei sogni di buon auspicio se praticato fra genitori e figli, tranne nei casi in cui questi non avessero raggiunto la fase prepuberale, allora poteva simbolizzare malattia e morte.

Per Freud il desiderio incestuoso e la conseguente censura di questo desiderio, emergevano nei sogni e nelle fantasie diurne dei suoi pazienti in modo così evidente, da spingerlo a costruire attorno a questo tabù ed alla sua sublimazione, una impalcatura teorica che divenne centrale nell’elaborazione della sua teoria psicoanalitica.

Ma fu proprio il “complesso edipico” (termine coniato da Jung) con quel che comportava (desiderio presente in una determinata fase di crescita di uccidere il genitore del proprio sesso per avere l’altro tutto per se’), a segnare il dissidio teorico e la scissione fra Freud e Jung, che assegnava alla teoria del desiderio freudiano e alla fantasia di incesto del bambino nei confronti della madre, un valore puramente simbolico e scevro di ogni aspetto sessuale.

Jung in questo modo attribuisce all’incesto nei sogni, un valore puramente fusionale, un simbolismo di unione, l’integrazione di qualità archetipiche presenti nel padre o nella madre.

Per il bambino è il bisogno di tornare alle origini e recuperare una forza primigenia e trasformativa, per l’adulto oltre ad una simile necessità di integrazione, il bisogno di affrancarsi da una dipendenza ed una identificazione. Il bisogno di andare oltre.

Il significato dell’incesto nei sogni,
al presente, risente di questa visione junghiana, ma pure delle critiche che il filosofo G. Deleuze e lo psicoanalista F. Guattarì con il loro Anti-Edipo muovono alla psicoanalisi ed al concetto di nucleo familiare borghese (madre-padre-bambino) chiuso ed asfittico… una critica alla istituzione familiare che sul complesso di Edipo si fonda.

Ne consegue che in presenza di un incesto onirico è bene considerare anche la componente di “liberazione” dalle figure genitoriali ed il bisogno di ampliamento dei propri territori verso una visione sociale ( ed una indipendenza emotiva).

Sognare l’incesto con i genitori può avere un valore provocatorio, l’inconscio fa emergere un’immagine che va contro ad ogni conformismo e contro ogni regola della civiltà. Così che il sognatore può chiedersi in quale ambito della sua vita abbia bisogno di “liberarsi” dal giogo di regole preordinate e castranti per la sua crescita -evoluzione.

Ma la stessa immagine può, al contrario, richiamare la necessità di regole e valori materni o paterni, o il proprio bisogno di riscoprire e avocare a sè le qualità dei genitori.

E’ quindi molto importante, come per ogni altro simbolo, valutare le particolarità e il contesto in cui l’incesto nei sogni si svolge.

Così come è importante rammentare che reali episodi incestuosi difficilmente si presentano nei sogni in modo scoperto e palese. La censura provvede a “mascherare” o trasformare ogni desiderio più o meno conscio ed ogni drammatica emozione, in immagini che possano essere accettate dalla coscienza.

L’incesto nei sogni in genere non è legato alla sessualità ed al soddisfacimento di pulsioni in quest’ambito, ma alla necessità di trasformazione, di elaborazione e di superamento dei propri limiti.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Gallery: Locandine di film che trattano il tema dell’incesto

Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto

Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto

Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto Locandine di film che trattano il tema dell'incesto

Vedi tutte le altre Gallery della Guida Sogni