Questo sito contribuisce alla audience di

Sognare di guardarsi allo specchio

Ho sognato che mi guardavo allo specchio e mi compiacevo per per una forma fisica ottima, ed indossavo delle calze con reggicalze nero che sottolineavano la mia seduttività.

sogni spirale

Ho sognato che mi guardavo allo specchio e mi compiacevo per per una forma fisica ottima, ed indossavo delle calze con reggicalze nero che sottolineavano la mia seduttività. (Giada)

Buongiorno Giada, il tuo può configurarsi come sogno di compensazione.

Mi spiego meglio…se nella realtà non riesci a provare la stesso piacere nel guardarti, se non ti compiaci di te per il tuo fisico, ecco che il sogno “compensa” con la sua energia gratificante, ciò che manca, alla scopo di farti accorgere di te stessa e mettere in luce ciò che di te non riesci a vedere.

Inoltre guardarsi allo specchio nei sogni è un gesto prettamente introspettivo e legato alla propria natura profonda che viene rivelata.

Possiamo allora anche ipotizzare che nel sogno emerga un aspetto di te seduttivo ed afroditico che forse ha bisogno di trovare maggior spazio nella tua vita. Forse se mi avessi scritto le emozioni provate nel sogno, sarei stata in grado di dirti di più.

Un caro saluto Marni

Grazie, purtroppo il mio aspetto “seduttivo” non lo curo da tempo e sono poco motivata. Il nero dell’abbigliamento intimo in genere, lo considero poco seduttivo, banale. ( Giada)

Salve Giada, grazie per il tuo gentile feedback,
l’energia di un aspetto seduttivo emerge con questa forza nel tuo sogno, proprio perchè da tempo lo trascuri…..perchè non ha lo spazio che gli compete nella tua realtà.

Ciò che in questo contesto chiamiamo “aspetto seduttivo” è una sfaccettatura dell’archetipo dell’Afrodite interiore..che esiste, più o meno represso in tutti.

Una parte dell’individuo che porta l’eros ..ovvero l’energia vitale, il piacere di essere vivi e di vivere nel corpo fisico, il bisogno di piacere, di piacersi, di vivere e sentire questo piacere.

Il nero dell’abbigliamento può riflettere un suggerimento, un’ alternativa alle tue idee di questo momento che riflettono quelle dei tuoi Sé primari, idee ormai acquisite e accettate.

Ciò che senti come “banalità” potrebbe essere il desiderio di un’altra parte di te ed il un tentativo del tuo inconscio, di aprirti ad altre possibilità, altre esperienze.

Un caro saluto Marni

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • juliss

    10 Nov 2010 - 13:59 - #1
    0 punti
    Up Down

    ho sognato di guardarmi allo specchio e avevo la faccia gonfia e tumefatta, le labbra secche e bianche, le guance bluastre e piene di piccoli tagli, occhi gonfi e rossi, i capelli biondi e ricci (io li ho neri ricci) sudati e appiccicati alla faccia e alla testa. Successivamente nel sogno muovo i capelli e all’improvviso la mia faccia torna ad essere normale e sorridente e i capelli vaporosi anche se continuano ad essere biondi.nella prima parte del sogno il viso era il mio e la sensazione era di guardare un morto, nella seconda parte il viso non era il mio, ma ci assomigliava, la sensazione era di compiacimento.
    cosa ne pensa?

    Buongiorno, grazie per avermi scritto, lo spazio che hai usato è quello riservato ai commenti mentre pe r l’interpretazione dei sogni devi seguire l’iter che ho predisposto cliccando sulla scritta SCRIVIMI che appare vicino alla mia foto e seguendo le istruzioni in interpretazione sogni
    , oppure leggendo le nuove regole per la guida risponde
    Un caro saluto …a presto :-)
    Marni