Questo sito contribuisce alla audience di

Perle nei sogni

Le perle nei sogni si collegano al femminile, alla fecondità, alla perfezione di un ideale e ad ogni trasformazione, mutamento, sviluppo. Richiamati, questi ultimi dall'habitat umido ed oscuro interno all'ostrica, in cui si compie il processo che trasforma un corpo estraneo o un granello di sabbia, negli esemplari di bellezza e luminosità che tutti conosciamo.

perle

Dopo il simbolismo della collana e dell’ostrica, ed un primo articolo sulla perla nei sogni, è arrivato il momento di rivedere questo simbolo, la cui ampiezza di significati si nutre dei miti e delle credenze più antiche, e si ritrova nelle culture più diverse. La perla è sferica, bianca, immacolata, iridescente

E’ un simbolo associato all‘acqua per l’habitat in cui cresce, simbolo lunare per le iridescenze opaline e la forma sferica che la rendono simile ad una piccola luna, e simbolo del femminile per lo sviluppo che avviene all’interno dell ‘ostrica, in un ambiente umido ed oscuro che rimanda alla fecondità uterina.

Il colore bianco è legato alla purezza ed all’innocenza e fa della perla uno dei gioielli scelti per le fanciulle vergini e per le donne virtuose e fedeli. In alcune certe regioni d’Italia viene ancora regalata per essere indossata in abbinamento con l’abito da sposa nel giorno del matrimonio, come segno di riconosciuta sobrietà e virtù, e come augurio per un futuro improntato alle medesime qualità.

Ma le proprietà attribuite alla perla non si esauriscono in questo simbolismo. Nel passato tanta bellezza e perfezione veniva associato a virtù terapeutiche e magiche: la perla era utilizzata nell’ antico Egitto per ornare gli abiti dei defunti ed accompagnarli nell’ultimo viaggio, usanza che ritroviamo in altre culture, dagli indiani d’America ai popoli dell’oriente i quali usavano le perle per sigillare gli orifizi nel corpo dei morti, o per somministrarle, sotto forma di polvere, come tonico, medicina fecondante o afrodisiaco.

Anche in Europa, soprattutto nel Medio Evo la perla era considerata una sorta di medicina-talismano, utile per i malanni più strani e diversi o per disturbi causati dal pensieri molesti, dalla malinconia o dalle deficienze mentali.

Il simbolo della perla nei sogni è sempre legato all’impressione di meraviglia che la perla suscita nel suo splendore e nella sua perfezione, ma sopratutto nel suo essere l’incredibile, perfetto risultato di un umile, lungo e raro processo. Questo la rende oltremodo preziosa ed unica, emblema di ogni elaborazione, di ogni crescita, di ogni ricerca che giunga ad un risultato.

Da questo punto di vista la perla si può configurare come una sorta di piccolo Graal, simbolo di illuminazione mentale e mistica, di sublimazione della materia e degli istinti, di purezza e bontà consacrata a Dio o ad un ideale.

O come una pietra filosofale, la cui scoperta è sempre legata al tempo ed alle modalità del processo alchemico: dalla nigredo dell’oscura e melmosa ostrica, all’albedo luminosa e finale della piccola sfera.

La perla può essere percepita simbolicamente come immagine finale del processo di individuazione junghiano, come il passaggio della morte o come la ricompensa del paradiso; come il dono della maturità e delle crescita, o come l’eterea trasfigurante astrazione delle fantasie sull’aldilà.

Sognare perle, va prima di tutto ricondotto al contesto in cui si presentano ed alla situazione che il sognatore sta vivendo. Le perle nei sogni vengono scoperte o vengono perse, appaiono sfuse, vergini e perfette nella loro inviolata rotondità, oppure forate, ordinate ed infilate in una collana. E’ possibile che una sola perla si riveli al sognatore in un’ostrica o in qualche strano nascondiglio, le variabili possono essere infinite ed ogni situazione può suscitare emozioni diverse che rifletteranno significati diversi.

In genere, la perla nei sogni, viene associata al femminile: fecondità, bellezza, maturità, sapienza, attitudini riconosciute, abilità accertate, risultati ottenuti (quante volte di una brava ragazza si sente dire :” è una vera perla!).

Se sognata da un uomo può collegarsi all’anima ed all’ideale femminile inconscio. Le perle nei sogni sono qualità che emergono e che il sognatore deve riconoscere in sé o intorno a sé. Sono le cose preziose che, nella frenesia della realtà, non vengono debitamente riconosciute ed onorate, possono essere situazioni, legami, competenze, comodità che il sognatore non “vede” o che dà per scontate.

Sognare una perla può alludere anche alla fecondità che porta frutti, ad una gravidanza, al neonato di cui si è in attesa, alla sposa, alla donna che si ama, o ad un percorso- elaborazione che sfocia in un risultato, in un obiettivo raggiunto.

La perla o le perle nei sogni possono avere un significato spirituale, rappresentano il senso della ricerca mistica che si traduce in illuminazione e fede, la purezza e le perfezione del disegno divino.

Le perle di una collana nei sogni si collegano alle ” preziose” qualità del sognatore (se la collana gli appartiene ) oppure lasciano presagire un legame e la sua importanza, così come un anello con perla nei sogni è la chiara indicazione di un rapporto d’amore e di dedizione.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Gallery: Perle

perle perle perle

perle perle perle

perle perleperle

Vedi tutte le altre Gallery della Guida Sogni