Questo sito contribuisce alla audience di

Biancheria intima nei sogni

La biancheria intima nei sogni è simbolo dell'intimità, della confidenza, della privacy e di tutti gli aspetti più riservati o segreti che riguardano il sognatore.

biancheria intima

Affrontando il simbolismo della biancheria intima nei sogni prenderemo in considerazione gli indumenti che vengono indossati sulla pelle e sotto gli abiti: in modo particolare mutande, reggiseni e, più raramente, canottiere. Altri capi di abbigliamento come calze, calzini, o biancheria da casa e da letto verranno analizzati in un altro articolo.

La biancheria intima nei sogni è legata all’intimità, alla riservatezza, alla sensualità. Questi indumenti sono a contatto diretto con il corpo e vengono nascosti alla vista degli altri, oppure mostrati solo nelle situazioni di intimità e di sesso. Per questa ragione, sognare biancheria intima fa presagire emozioni e sentimenti riposti e segreti. Oppure situazioni un po’ scabrose, sentimenti non riconosciuti e non accettati dal sognatore, che tendono così a rispecchiarsi in queste immagini.

Sognare le mutande, ad esempio, porta a galla la vulnerabilità del sognatore, sia per le zone del corpo che vengono indirettamente indicate, sia per l’aspetto che hanno. E’ facile, infatti, che tali indumenti non siano “impeccabili”, che siano sporchi, lacerati o diversi da come li si ricordava, o che, improvvisamente, diventino visibili agli altri mettendo in imbarazzo il sognatore. Sono situazioni oniriche non comuni quanto essere nudi nei sogni, ma come queste puntando l’indice sull’ insicurezza, la mancanza di autostima o la paura di non essere all’altezza. Però qui, oltre all’insicurezza verso il proprio aspetto e le proprie intenzioni, emerge anche la paura di essere diversi dagli altri, di nascondere la propria vera natura, oppure il timore di avere, ben dissimulato, qualcosa che non va, oppure un segreto che si teme venga alla luce.

Il significato delle mutande nei sogni spesso si collega ai Sé rinnegati, alle parti della personalità che il sognatore nasconde per paura di non essere accettato nel proprio ambiente o nella propria famiglia.

Sognare di avere le mutande sporche, allora, può fare riferimento a ciò che si considera una “macchia” interiore, ad una grave pecca, al peccato, al segreto, ma anche alla paura che gli altri vedano ai raggi x, che leggano dentro di noi, che vedano quanto siamo “sporchi “, non desiderabili, spregevoli, disgustosi.

E’ chiaro che ogni situazione onirica andrà valutata singolarmente, e che le cose appena dette rientrano fra i significati estremi e non generali di tale simbolo.

Può accadere, invece, che un’immagine apparentemente drammatica come sognare di avere le mutande sporche di sangue, faccia presagire solo un’ansia della sognatrice rispetto alle mestruazioni che non arrivano, oppure indichi le mestruazioni che sono in arrivo, o che il sogno stia elaborando la scomparsa di queste durante la menopausa. Questa immagine può fare riferimento anche a rapporti sessuali non graditi, oppure a problemi dell’apparato genitale femminile che sarebbe bene controllare.

Sognare di non avere le mutande è una delle situazioni oniriche legate a questo tema che si presenta con maggiore frequenza, e che si collega al “sentirsi “scoperti e messi a nudo. In genere l’immagine rispecchia qualcosa che è accaduto il giorno precedente, in cui il sognatore si è sentito “esposto “, oppure ha fatto emergere aspetti di Sé di cui poi si è vergognato. Si veda come esempio il sogno seguente:

Sognavo di dormire su un divano e mi accorgo di non portare mutande, mi copro subito con un lenzuolo, ma mi accorgo che c’è un ragazzo che mi sta osservando. Quando lo vedo lo riconosco capisco che è un amico e non provo vergogna, mentre lui sembra neanche accorgersi di quello che è successo. Nella realtà questo ragazzo è il marito di una mia amica e ultimamente abbiamo avuto diversi attriti per il suo brutto carattere. Che significato potrà mai avere tutto questo sogno?

Gli screzi avuti con questa persona, nonostante la mancanza di vergogna sentita nel sogno, hanno lasciato un’eco e hanno mosso un bel po’ di cose. Il nucleo del sogno riguarda la vulnerabilità, cioè l’espressione di emozioni nell’esatto momento in cui le si sente. Questo può far sentire molto “nudi“, molto esposti al giudizio altrui, ma esposti anche alle proprie censure interne che ci vogliono sempre in grado di mantenere il controllo, o identificati con la ragionevolezza, la calma e con ciò che consideriamo”giusto”.

Nella realtà, la sognatrice ha probabilmente mostrato aspetti di sé che preferiva rimassero nascosti. Forse si è sentita insicura all’idea di esprimere quello che veramente sentiva. Forse ha usato parole o avuto pensieri che una parte di Sè giudica “volgari” (improperi, parolacce). Forse ha agito senza usare il solito buon senso. Ecco il significato legato a questo sogno: il disagio della coscienza rispetto al mostrare o dare forma alle emozioni più profonde, quelle che normalmente teniamo nascoste o che mascheriamo con atteggiamenti di indifferenza o amabilità.

Ma quando a sognare le mutande è un uomo, la situazione va analizzata con ancora maggiore attenzione ….le mutande possono appartenergli, nel qual caso valgono le cose dette sopra collegate all’intimità ed all’insicurezza, oppure possono presentarsi come vezzosi slip femminili che indicano una situazione sessuale o una donna in particolare, ed il desiderio di gioco e di sesso. L’aspetto di questi slip: colore, tessuto, forma, oltre alle sensazioni che il sognatore sente al riguardo, saranno importanti elementi per comprendere meglio a cosa il sogno fa riferimento.

Il reggiseno nei sogni più delle mutande indica esclusivi attributi del femminile. Ha una funzione pratica e contenitiva, ricopre il seno e rimanda sia al piacere del sesso, che alla maternità, alla gravidanza ed all’allattamento.

Sognare di non avere il reggiseno o di averlo perso e di sentirsi a disagio, può collegarsi all’avere messo in mostra alcune qualità prettamente femminili (in una gamma che va dagli aspetti di maternità a quelli legati all’eros) esibite in modo giudicato sconveniente da una parte di Sè. Oppure il sentirsi osservata e sotto esame proprio rispetto a queste qualità.

Mentre, al contrario, sognare di mettere il reggiseno può rivelare un inconscio desiderio di nascondere o di controllare tali qualità, oppure il bisogno di proteggere e salvaguardare.

La canottiera nei sogni, che compare più di rado, rimanda quasi sempre alla protezione, al bisogno di mettere un filtro tra il mondo esterno e le nostre emozioni che consenta un buon equilibrio e ci protegga. Può essere vista anche come scudo e simbolo della propria privacy.

Il significato della biancheria intima nei sogni, è legato quindi sia un disagio rispetto all’essersi rivelati in modo giudicato inopportuno dai Sè primari, che ad un bisogno di aver cura di Sè e della propria immagine che parta dal profondo e che comprenda la capacità di proteggersi.

Marzia Mazzavillani © Opera protetta da licenza C.C.
Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida

Gallery: Biancheria intima

foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima

foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima

foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima

foto di biancheria intima foto di biancheria intima foto di biancheria intima

Vedi tutte le altre Gallery della Guida Sogni