Questo sito contribuisce alla audience di

Thomas Hobbes

Questo aforisma di Thomas Hobbes ribadisce l'indimostrabilità della coscienza di sè come essere sognante, durante il sogno e lo scarto fra la consapevolezza dell' io onirico e l'io della veglia.

sogni coscienza

Questo aforisma del filosofo Thomas Hobbes ribadisce l’indimostrabilità della coscienza del sognare e lo scarto fra la consapevolezza dell’io onirico e l’io della veglia.

Caratteristica dei sogni l’atmosfera di labilità, in alcuni casi di irrealtà e di dubbio in cui sono immersi. Il dubbio in particolare può diventare il pensiero dominante dato che il sogno non si può dimostrare e resta come labile frammento nella mente del sognatore e assume consistenza vita solo attraverso il ricordo e le parole. Così in questo aforisma Hobbes ne ribadisce l’indimostrabilità e lo scarto fra la consapevolezza dell’io onirico e l’io della veglia.


Uno non può mai sapere di sognare, anche se può sognare di dubitare che si tratti di un sogno oppure no.

( Thomas Hobbes- Elementi di legge naturale e politica)

Condizioni d’ uso del materiale pubblicato nella guida