Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Simone Morano Non qui

    “Non qui” si intitola la poesia di Simone Morano, che con i suoi versi volutamente disarmonici ci fa assaporare la dimensione grigia ed inquietante di una realtà che i sogni non riescono a “guarire”. In cui l’unico guizzo di colore: il rosso delle ciliege, viene accostato alla paura.

  • Simone Morano Non ho mai nascosto

    Una poesia appena edita di Simone Morano si apre con una domanda: Hai mai avuto un sogno? Un sogno che si configura come evasione, come desiderio e bisogno di "altro" e che attraverso le immagini originali suscitate dai versi, offre una via di fuga anche dagli stereotipi e dalla piattezza della realtà in cui tutti siamo immersi.

  • S. T. Coleridge "Kubla Khan" o Una visione in un sogno

    Kubla Khan è il celebre frammento che il poeta Coleridge scrisse nel 1797 al risveglio di un sonno pomeridiano provocato da sonniferi (o da oppio) e durante il quale ebbe una "visione in un sogno". Visitato da una sorta di spirito onirico latore di messaggi ed antiche immagini, scrisse con foga i versi seguenti che asseriva di aver composto durante il sogno. Con un commento critico di J.L. Borges.

  • Fernando Pessoa Non so se è sogno

    Non so se è sogno, se realtà, se un impasto di sogno e di vita, quel paese di soavità...

  • Fernado Pessoa " A chi sogna di giorno"

    A chi sogna di giorno e sogna di notte, sapendo inutile ogni sogno, ma sogna sempre

  • F. Pessoa "Intervallo"

    O accadde solo che tu lo sognasti e io lo sognai per te? Fu solo qualche mia gelosia di te che lo suppose detto, perchè non lo dirò, che lo suppose fatto, perchè solo lo finsi in sogni che neppure so?

  • F. Pessoa "Stazioni della via Crucis" IV

    Non poterlo afferrare, non far altro che vederlo e smarrirlo!… E il sogno è il resto…

  • F. Pessoa " Dormi sopra il mio seno"

    Dormi sopra il mio seno sognando di sognare… Dormi nel sogno di esistere e nell’illusione di amare.

  • E. Dickinson "I sogni"

    Fragile dote sono i sogni..ci fanno ricchi un’ora.

  • L. Trevi E' l'amore che mi porta via

    Con l’ uso della parola raffinato, accostamenti audaci, immagini nitide ed emozionanti ci guida, ci affascina, ci lascia intravedere i sogni e l’ amore .....