Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Simone Morano Non qui

    “Non qui” si intitola la poesia di Simone Morano, che con i suoi versi volutamente disarmonici ci fa assaporare la dimensione grigia ed inquietante di una realtà che i sogni non riescono a “guarire”. In cui l’unico guizzo di colore: il rosso delle ciliege, viene accostato alla paura.

  • Simone Morano Non ho mai nascosto

    Una poesia appena edita di Simone Morano si apre con una domanda: Hai mai avuto un sogno? Un sogno che si configura come evasione, come desiderio e bisogno di "altro" e che attraverso le immagini originali suscitate dai versi, offre una via di fuga anche dagli stereotipi e dalla piattezza della realtà in cui tutti siamo immersi.