Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Buco nel mento

Domanda

SAlvem ho fatto questo sogno a luglio del 2010 e ho bisogno di avere un'interpretazione professionale per aiutarmi a fare meglio il punto della situazione. Nel sogno, facevo un gesto istintivo: con l'unghia mi grattavo via una crosticina sul mento, precisamente nella fossetta tra il labbro inferiore e il mento. Subito dopo mi accorgevo che la crosticina celava un buco molto profondo, come un piccolo "tunnel". Non c'era sangue né altro, ma la sensazione nel sogno era la paura molto forte di essermi rovinata con un gesto compiuto con leggerezza. E' un gesto che nella vita di tutti i giorni mi viene spontaneo fare e mi piace farlo (un po' come chi si mangia le unghie). Tra l'altro, è una cosa che ho sempre visto fare a mia mamma e che mi ha sempre infastidito. Mi sono subito svegliata e m'è rimasta questa sensazione di paura di quel che avevo fatto. Qualche giorno dopo questo sogno, ho cominciato una relazione con una persona e che dura tutt'ora, nello stesso periodo in cui ho subìto un lutto molto pesante e inaspettato tra i miei affetti familiari. La relazione procede bene, ma a volte riaffiora il dubbio che sia tutta un'illusione e che il sogno dello scorso anno fosse un monito della mia psiche a non commettere un errore in questo senso... Vorrei sapere se c'è davvero un collegamento. Spero di aver fornito tutte le informazioni necessarie, ti ringrazio fin da subito per l'aiuto che potrai darmi. Buona giornata Giò

Risposta

Buongiorno Gò, grazie per le importanti informazioni su di te. Il tuo breve sogno è, come tutti i sogni, significativo e particolarmente intrigante, breve, ma preciso e netto per le sensazioni ben definite che ti ha lasciato.

Ciò che mi appare importante e su cui, a mio avviso, è necessario puntare l’ attenzione, è proprio la sensazione di “esserti rovinata” ed il “gesto compiuto con leggerezza”.

E’ importante che tu ripensi a ciò che hai vissuto nei giorni precedenti il sogno, anche se è già passato troppo tempo (sarebbe bene lavorare subito con i sogni e non aspettare troppo), ripensare quindi ai possibili episodi in cui è emerso questo timore: paura di aver agito senza meditare come fai di solito, e che questo porti a conseguenze.

D’altra parte, questo gesto che per te è un’abitudine come mangiarsi le unghie, (lo consideri un vizio? Qualcosa di cui sarebbe meglio liberarsi?) è legato alla figura di tua mamma (è ancora viva?) ed al femminile dentro di te. Ed è un gesto che, compiuto dalla mamma ti infastidisce, ma che tu compi abitualmente.

A questo punto posso solo farti domande allo scopo di indurti a riflettere su di te, non tanto per trovare dei significati statici ( che non esistono e che sarebbero arbitrari) quanto per indurti a trovare un collegamento con la realtà e che, a mio avviso, non è legato tanto ad un “monito della psiche” per il tuo rapporto d’amore, quanto ad un tuo modo di essere e di fare che, allora, ha provocato molta insicurezza.

• Hai assorbito durante la tua crescita ed educazione modi di essere e di fare di cui non sei contenta, ma che ti danno sicurezza?
• Che legame hai con tua mamma?
• Che tipo di mamma sei tu?
• E come vorresti essere?
• Senti che questo gesto di togliere la crosticina crea o ricrea un legame con la tua mamma e con il tipo di femminile e di protezione che lei incarna o ha incarnato?

La mamma è il simbolo della capacità di amare incondizionatamente, di accogliere con calore, di confortare.

• La tua capacità-volontà di accogliere ed amare gli altri parte a volte in maniera automatica?
• Senti che può metterti in difficoltà?
• Ci sono in te ferite legate all’amore?

La crosticina sul mento che tu nel sogno togli, riapre una ferita che era rimarginata (se non ci fosse ferita non ci sarebbe crosticina).

• A cosa si riferisce questa ferita?
• Come mai si è riaperta?
• E’ l’amore che riapre le ferite?

La posizione sul viso fa riferimento all’immagine di sé, al senso di sé.

• Ti senti insicura e fragile quando sei in mezzo agli altri?
• Oppure sei costretta ad agire tuo malgrado a “muso duro” usando la forza di volontà e nascondendo ciò che senti?
• C’è un dolore ed un’insicurezza che si è manifestata nel periodo del sogno ?

Le unghie sono legate all’aggressività all’essere duri e taglienti .

Ci sono aspetti di te che agiscono in modo impulsivo ed automatico, poco diplomatico, ma anche poco amorevole nei confronti di te stessa, e di cui sopporti da sempre le conseguenze?

Rifletti sulla paura di esserti rovinata ( rovinata la faccia = rovinata l’immagine)

• In quale altro aspetto della tua realtà senti una paura simile?

Questo sogno può anche esser legato ai timori più o meno consci riguardo alla relazione che in quel momento, stavi per intraprendere, ai timori verso il giudizio altrui, alla paura di incrinare la tua immagine sociale intraprendendo questa relazione.

E questo può dimostrare quanto l’ immagine sociale sia importante per te, quanto la faccia, il mento (legato alla volontà) siano importanti e possano darti sicurezza (la stessa sicurezza che può dare la mamma). Sicurezza che non è immune da critiche e giudizi che tu stessa senti nei confronti di te stessa.

Sarebbe bello poter lavorare insieme su questo tema: (ciò che mostro e ciò che sono …capacità di difendersi e vulnerabilità) con le sedute di Voice Dialogue.
Forse si abbasserebbero anche le tue ansie del presente rispetto al tuo attuale rapporto (ansie che non fanno bene ne’ a te, ne’ al rapporto).
Spero di averti aiutata a riflettere e fare chiarezza.
Un caro saluto
marni

Giò - 10 anni e 9 mesi fa
Registrati per commentare