Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Chiedo aiuto nel sogno

Domanda

Ciao Marni, è la terza volta che mi succede una cosa strana: durante il sonno chiedo aiuto urlando! La prima volta(il 30dicembre 2005) gridavo”aiuto..aiuto..caldo caldo..aiuto” e al risveglio non ricordavo nulla,è stata una mia amica a riferirmelo l’indomani mattina. La seconda volta(metà gennaio) urlavo “aiuto” nominando il nome di un mio amico,mio coetaneo e che stimo tantissimo,con il quale però nella vita reale non ho né avuto motivo di chiedergli aiuto né mai discusso. Al risveglio non sapevo di aver urlato ma ricordavo di aver fatto un brutto sogno: tutto nero,con i piedi cercavo dei pedali d’auto che non riuscivo a toccare,una sensazione di vuoto,d’angoscia perché non potevo fare niente per uscirne e la consapevolezza che andavo incontro ad un pericolo. Anche la terza volta(il 12 febbraio 2006) hanno dovuto riferimi l’indomani mattina delle mie urla (semplicemente ”aiuto”) delle quali non ricordavo nulla. Sono una ragazza di vent’anni,studentessa universitaria,studio danza da una vita,vivo con la mia famiglia con cui non ho problemi di comunicazione o grandi litigi in corso. Dal primo gennaio sono insieme ad un ragazzo due anni più grande di me,siamo molto innamorati,comlpici,una storia giovane ma completa(d’amore e d’intesa). Non avuto di recente grossi cambiamenti,attese preoccupanti,decisioni particolarmente importanti. Spero di esser stata chiara ed esauriente e di ricevere una tua risposta.

Risposta

Ciao e grazie per il modo completo e dettagliato in cui ti presenti ed esponi i tuoi sogni.

Questo continuo chiedere aiuto ed anche il sogno buio in cui cerchi i pedali dell'auto, sembrano sogni legati ad un'angoscia esistenziale ad una paura profonda di affrontare la vita e l'incongnita del futuro.

IO credo che tu debba rivolgerti verso te stessa e, al di là del tuo presente che descrivi molto normale, piacevole e pieno di occupazioni, tu provi ad analizzare cosa ti fa paura.
Cosa nella vita degli adulti ti spaventa?
Quali sono gli aspetti a cui preferisci non pensare e che sorvoli col pensiero?
In che cosa non ti senti adeguata?
Oppure...
ci sono cose nel tuo passato che senti ti abbiano condizionato pesantemente?

Senti di non avere la capacità o la forza x affrontare le difficoltà o i problemi?
Ma soprattutto questa continua richiesta d'aiuto , deve farti riflettere sul significato che il termine "aiuto" ha per te...
a cosa ti fa pensare?
Tu sei capace di chiedere aiuto nella realtà?
Quando sei in difficoltà chiedi aiuto agli altri o tendi a fare tutto da sola?

Rispondere a queste domande dovrebbe "aiutarti" a vederci più chiaro.
Fammi sapere se vuoi.
ciao Marni

sm-*** - 15 anni e 11 mesi fa
Registrati per commentare