Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Sempre il prosciutto

Domanda

Cara Marni, sono Asia, ti ricordi di me? Ho di nuovo fatto un sogno in cui è comparso il prosciutto e ho pensato di chiederti un parere. Sono andata a parlare ad un prof. per il suo esame. In realtà era lui che era venuto a casa mia ed eravamo in camera mia. avevo dato una lettura al libro che mi aveva detto di preparare e mi aveva fatto due domande generali su quello, solo sugli argomenti generali perché non stavo sostenendo l’esame, solo sull’indice, mi ha detto che il colloquio per lui poteva bastare e mi ha dato le tre date possibili per sostenere l’esame, dovevo mandargli un’email per dirgli quando volevo sostenerlo. Mi ha detto che se volevo sostenerlo nella prima data avrei dovuto mandargli un’email in serata. Era un problema perché non sapevo ancora se sarei riuscita a darlo nella prima data. Ero arrabbiata con lui e delusa dal suo comportamento, per nulla disponibile, non mi ha aiutata per niente. Eravamo in camera mia, mentre parlavamo mi è venuto in bocca del catarro. Ho parlato con Flavio (mio compagno di università nonchè carissimo amico), mi ha detto che a Torino c’erano sia la ragazza che una tipa con cui aveva tradito la ragazza, che questa era di savigliano e che avevano fatto il viaggio in treno assieme anche se lui per stare con lei aveva allungato il tragitto di due ore. Siamo andati a prendere un aperitivo e ci hanno portato un piatto con dei pezzettini di affettati e un paio di pezzetti di formaggio. Degli affettati mi piaceva soltanto il prosciutto cotto (di nuovo questo prosciutto cotto!!) ma non era un granchè e l’ho detto a Flavio, l’altro pezzettino di prosciutto cotto aveva l’aria più allettante. Flavio andava a dare l’esame di quel prof. Il prof. era scocciato di suo e lo trattava male, con sufficienza, io lo odiavo sempre di più, come si permetteva di trattarlo così. Si è scusato dicendo che l’aveva trattato male per problemi suoi. Gli ha chiesto una cosa del libro che io ricordo di avere letto, Flavio ha iniziato a parlargli e lui l’ha bloccato dicendo che quella era solo retorica e di arrivare al punto, gli ha chiesto di parlargli di un parco nel libro. Flavio gli racconta una storia volgarissima per cui l’autore doveva decidere se andare a destra o sinistra e che avrebbe incontrato compositori sia da una parte che dall’altra, a sinistra Beetoven e Bach e a destra Wagner, lui ha scelto la destra e se l’è presa in culo (scusa il termine volgare ma riferisco letteralmente dal sogno) da Wagner, ma dall’altra parte avrebbe fatto la stessa fine. Il prof sembrava apprezzare l’analisi. Grazie, Asia

Risposta

Ciao Asia, capirai da sola che il tuo sogno è molto lungo, complicato ed ingarbugliato ed in questo servizio gratuito che offro su supereva non posso permettermi di esaminarlo come richiederebbe.... posso dirti che confermo il senso di insoddisfazione generale che avevo rilevato nel tuo ultimo sogno, unito però ad una parte di te che si sforza di emergere e di trovare soluzioni che ti aiutino a fare le cose che devi fare / ( studiare, rapporti con gli altri, espressione delle idee, amore ecc..) con costanza e precisione.

In realtà c'è una sorta di conflitto fra questo aspetto e la parte primaria di te che invece segue le cose come vengono, che è un po' in balia delle situazioni, che cerca gratificazioni come può, che ha cose da dire che non riesce a dire, che ha forse anche risentimento o rabbia rispetto ad alcune situazioni, che ha incertezze e che teme in generale di "prenderselo in culo".

Ogni personaggio ed ogni immagine andrebbero esaminate ...sarebbe importante anche sapere le qualità di Flavio cosa rappresenta per te, cosa proietti su di lui. L'ultima scena con la scelta della dx e sinistra penso possa riferirsi anche a discussioni, discorsi, idee sugli schieramenti politici, ma probabilmente riflette anche un orientamento di fondo rispetto a modalità di azione e di pensiero prettamente intuitive ed emozionali ( emisfero dx) rispetto a quelle più razionali e lineari ( emisfero sin).
Ciao Marni

nin*** - 15 anni e 8 mesi fa
Registrati per commentare