Questo sito contribuisce alla audience di

SANTANDER

… Dos mares tiene Santander que enseñar al forastero: el mar casero, doméstico, útil, manso, apacible a los ojos y al oído, la bahía que hemos visitado; y el mar libre, bravo, proceloso indomado y rebelde… de Amós de Escalante

Santander è una città costiera con un’ampia baia che porta il suo nome.

Capoluogo della Comunità Autonoma della Cantabria, si trova a nord di una larga insenatura, chiusa dalla stretta penisola della Maddalena e dalle sue bellissime spiagge.

Santander ha una superficie di circa 35 km². La popolazione intorno ai 200.000 abitanti (chiamati santanderinos).

La superficie totale della Cantabria è di 5.289 km². La popolazione della regione è di 500.000 abitanti, cifra che raddoppia nei mesi estivi a causa della grande affluenza turistica.

Santander divenne un centro turistico di grande importanza all’inizio del XX secolo, quando vi si recavano in vacanza i re con tutta la corte ed è tuttora un luogo di villeggiatura piuttosto esclusivo.

Dopo il grande incendio del 1941, che distrusse gran parte del centro storico, Santander è divenuta una città moderna che però conserva ancora dei bellissimi monumenti:

Da non perdere

La Cattedrale (secoloXII)

Il Palacio de la Magdalena

El gran Casino del Sardinero

El moderno Palacio de Festivales

Le bellezze naturali delle vaste e pulite spiagge sono state riconosciute anche dalla Comunità Europea che gli ha consegnato la “bandiera azzurra”.

In poco più di tre chilometri si susseguono infatti otto bellissime spiagge: Los Peligros, La Magdalena, El Camello, La Concha, La Primiera y La Segunda (El Sardinero), Los Molinucos y Mataleñas.

Durante tutta l’estate Santander è una città in festa, vi si svolgono numerose attività culturali, musicali e attrazioni varie. La “Fiesta” più importante è la Semana Grande che si celebra il 25/7 (festività di Santiago Apostol).

Ultimi interventi

Vedi tutti