Questo sito contribuisce alla audience di

Leo Burnett

Leo Burnett: l'agenzia della mela. Ecco come andò...

La storia della Mela raccontata nel sito di LeoBurnett Italia.

Chicago 5 Agosto 1935

Siamo in piena depressione.

Un incredibile ottimista di nome Leo Burnett, insieme a otto soci apre le porte di una nuova Agenzia di Publicità. La sua unica segretaria dispone sulla scrivania un bel cesto di mele rosse per ravvivare l’ambiente. Subito si sparge la voce in città e un giornalista scrive: “Tra poco vedremo Leo Burnett vendere mele rosse per la strada invece di regalarle”.
A dire la verità, quel giornalista riportava un po’ il pensiero di tutti: era una vera follia aprire un’Agenzia di Pubblicità nel bel mezzo della depressione.
Ma Leo non la pensava così e gli altri non erano ancora in grado di capire quello straordinario misto di immaginazione e di logica così tipico del suo carattere.
Da quegli inizi, quando tutto lo staff poteva riunirsi intorno ad un solo tavolo e tre nomi riempivano già la Lista-Clienti, la Leo Burnett Company è cresciuta enormemente ed è diventata una delle più grandi Agenzie del mondo.”
E le mele rosse sono sempre lì, all’ingresso di quell’edificio e di tutti gli uffici Leo Burnett del mondo. Perché quelle mele rosse danno quotidianamente il benvenuto a tutti i collaboratori e a tutti i visitatori, dando loro anche lo stimolo a lavorare meglio, con più entusiasmo e con più ottimismo, proprio per via di quella storia che abbiamo ora raccontato.
Anche nei nostri uffici di Milano, Roma e Torino c’è un vassoio di mele rosse che vi aspetta con oltre 400 professionisti e una lista di Clienti di cui andiamo fieri perchè conta tra i più importanti e i più interessanti nomi internazionali e italiani.
Assaggiate una delle nostre mele rosse, così invitanti, così buone, così piene di storia e speriamo che possa essere anche per voi l’inizio di tanti progetti futuri.

Link correlati