Questo sito contribuisce alla audience di

Il Grand Prix di Pubblicità Italia a Sky...

Lo spot Fuffy si aggiudica il prestigioso premio...

Si è svolta ieri 16 maggio la serata di premiazione della XVIII edizione del premio dedicato alle
migliori strategie di marca che ha visto come vincitore decretato dal pubblico in sala lo spot ideato
dall’agenzia Red Cell per Sky Tv.

La platea del Grand Prix di Pubblicità Italia ha scelto come vincitore tra le 22 campagne in short
list lo spot “Fuf• ” ideato da Red Cell (direzione creativa Pino Rozzi e Roberto Battaglia) per Sky Tv.

Il entra così di diritto tra i finalisti del The New York Festivals, prestigioso premio internazionale
con cui il Grand Prix è partner da dieci anni.
Nel corso della serata di gala, presentata da Piero Chiambretti, sono stati assegnati premi
particolari a personalità che hanno saputo rappresentare, innovare o utilizzare la comunicazione
in modo particolarmente efficace.

Tra i premiati illustri di quest’edizione ci sono: Inge Feltrinelli,
presidente della Feltrinelli editore, ha ricevuto un riconoscimento per i cinquant’anni della casa
editrice, consegnato dall’Assessore alla cultura del comune di Milano Stefano Zecchi; Guido
Bertolaso, capo dipartimento della Protezione Civile, è stato premiato dal direttore del Tg4
Emilio Fede per la comunicazione pubblica; Urbano Cairo, presidente di Cairo Communication,
ha ricevuto il premio Protagonista della comunicazione dal direttore di Pubblicità Italia Emanuele
Bruno; ad Antonio Campo Dall’Orto, direttore de La7 e MTV Italia, è andato il premio per
l’impegno sociale, consegnato dal presidente di Auditel Walter Pancini; il direttore de Il Giorno
Pierluigi Fadda, ha premiato Elio Catania, presidente e amministratore delegato delle Ferrovie
dello Stato per la comunicazione corporate. Claudio Cecchetto, storico dj, talent scout e
produttore ha ricevuto un riconoscimento in occasione dei trent’anni della radio commerciale da
Luca Dondoni, dj di Radio 101 e giornalista de La Stampa.
Tra i premi speciali lo Young Prix, assegnato dagli studenti dello IED, è andato allo spot Durex
(cliente Ssl, agenzia McCann Erikson, casa di produzione FilmMaster).

Il premio Radio spot of the
year in collaborazione con Nove Nove pubblicità che riguarda campagne radiofoniche trasmesse
dai network Radio 105 e Radio Monte Carlo è stato assegnato a Fiat Punto (agenzia Burnett BGS).
Anche in questo caso la votazione è stata fatta con i telecomandi distribuiti in sala sugli spot in
short list.