Questo sito contribuisce alla audience di

Lo spot Enel varca i confini nazionali e fa incetta di premi

Lo spot corporate vince al Mobius Award di Los Angeles e al premio Pubblicità e Successo. Riconoscimento anche al progetto di Enel con la Lega nazionale Dilettanti al Grand prix della Sponsorizzazione...

La campagna istituzionale di Enel incrementa il suo carnet di importanti riconoscimenti. Lo spot ha vinto nella sezione Television Commercial all’ultima edizione del Mobius Award di Los Angeles, prestigioso premio internazionale che si svolge da trentaquattro anni. La campagna gareggiava nella categoria Furniture & Lighting.

Lo spot è stato trasmesso per la prima volta nel marzo del 2004 e ha segnato il ritorno di Enel S.p.a. alla comunicazione dopo alcuni anni. L’obiettivo è quello di far conoscere il nuovo posizio-namento dell’azienda vicina ai propri clienti, riassunto nel payoff “Enel. L’energia che ti ascolta” e di mostrare l’importanza dell’energia nella vita quotidiana delle persone.

La campagna è stata ideata dall’agenzia Saatchi & Saatchi, con la direzione creativa di Luca Albanese e Francesco Taddeucci. La casa di produzione dello spot è The Family, con la regia di Paul Arden.

Sulle note di “Sunday morning” dei Velvet Underground, lo spot istituzionale propone immagini diventate ormai familiari che gli hanno consentito di vincere anche nella categoria Energia del premio Pubblicità e Successo, promosso dalla rivista Pubblico.
Un importante riconoscimento è andato anche all’attività di sponsorizzazione di Enel con il conferimento del Grand Prix della Sponsorizzazione, ideato da StageUp.com, per la categoria Comunicazione a supporto. Il progetto che ha ricevuto il premio è la campagna di comunicazio-ne a sostegno dell’iniziativa che premia la passione, la lealtà e l’ospitalità sportiva, iniziativa che vede Enel insieme alla Lega Nazionale Dilettanti per la promozione dei valori genuini del calcio nel mondo dilettantistico, riassunti nel claim: “Eppure, il muscolo più importante di un calciatore è il cuore”.
Silvia Fellegara, responsabile pubblicità e publishing di Enel commenta: “I premi vinti dalla campa-gna istituzionale testimoniano l’ef•cacia del linguaggio scelto per veicolare il messaggio del nuo-vo posizionamento aziendale. I riconoscimenti ottenuti anche all’estero dimostrano poi la validità senza con•ni del concetto di vicinanza al cliente e la capacità dell’idea creativa di trasmettere al meglio questo messaggio. Il successo ottenuto anche dalle attività di sponsorizzazione – conclude la Fellegara – rafforza e completa l’ef•cacia della strategia di comunicazione intrapresa”.