Questo sito contribuisce alla audience di

Lazio-Juve: l'ennesimo banco di prova

La Lazio è una squadra che può inanellare una serie di risultati positivi e poi lasciare basiti esperti e tifosi per i suoi improvvisi stop. E’di sicuro di livello medio-alto ma deve battere una[...]

La Lazio è una squadra che può inanellare una serie di risultati positivi e poi lasciare basiti esperti e tifosi per i suoi improvvisi stop. E’di sicuro di livello medio-alto ma deve battere una grande per mostrare tutto il suo valore e far lievitare la sua autostima di squadra giovane.

Domenica sera attenderà una Juve che prova ad essere la seconda forza del campionato. Una squadra solida con due attaccanti in formissima, Del Piero e Amauri,capaci di mettere in difficolta’ la linea di difesa biancoceleste a volte distratta.

Ma la Lazio è in forma e i tre davanti prima o poi dovranno dare prova di aver trovato l’intesa. E poi c’è il “piccolo Zidane” Meghni, in assoluta crescita. Ora non si sa’ come si schiereranno i biancocelesti, per fronteggiare il centrocampo di quantità della Juve, ma di sicuro sarà gara aperta, probabilmente con goal e chissa’ forse sarà la notte delle aquile.

Le categorie della guida