Questo sito contribuisce alla audience di

Aerei caccia o aerei d'attacco? Storia di due miti - 4 -

Dalla guerra del Vietnam l’industria militare statunitense imparò molto più velocemente rispetto ai colleghi sovietici, tanto che alla fine degli anni ‘70 il governo di Washington aveva in[...]



Dalla guerra del Vietnam l’industria militare statunitense imparò molto più velocemente rispetto ai colleghi sovietici, tanto che alla fine degli anni ‘70 il governo di Washington aveva in linea gli F-14, F-15, F-16 e F/A-18, ovvero caccia di quarta generazione, mentre invece i sovietici avevano prodotto velivoli rientrabili nella terza generazione.

Nello stesso periodo anche la Francia riuscì a sviluppare buoni aerei come il Dassault Mirage F-1 (che si distinse nelle file irachene durante la guerra contro l’Iran e per gli attacchi sulle petroliere con missili anti-nave); ma soprattutto il Dassault Mirage 2000, un vero cacciabombardiere di quarta generazione.

Tra le nazioni alleate iniziò così lo sviluppo di aerei da guerra come il Tornado, sviluppato da Gran Bretagna, Germania e Italia, un’iniziativa che permise a questi Paesi di svincolarsi parzialmente dalle importazioni Usa.

4) Continua

Foto Tornado ECR