Questo sito contribuisce alla audience di

Aerei caccia o aerei d'attacco? Storia di due miti - 5 -

Gli aerei caccia di quarta generazione sono caratterizzati pertanto da una buona elettronica di bordo, con capacità di colpire bersagli a lunga distanza (oltre ai 150 Km) facendo affidamento al radar di[...]



Gli aerei caccia di quarta generazione sono caratterizzati pertanto da una buona elettronica di bordo, con capacità di colpire bersagli a lunga distanza (oltre ai 150 Km) facendo affidamento al radar di bordo e ai missili a lungo raggio, e non perdendo efficacia nei combattimenti a breve raggio, dove contano su una maneggevolezza ed ottima rapidità di risposta.

Queste prestazioni sono ottenute grazie a studi aerodinamici avanzati, materiali compositi, motori molto potenti e comandi di volo elettronici fly-by-wire. Sono inoltre dotati di mitragliatrice fissa di bordo e piccoli e agili missili a breve raggio termici. La loro velocità massima è compresa tra Mach 2 e Mach 2.5.

In questi aerei il concetto dominante è la capacità multiruolo, ovvero la capacità di compiere ogni sorta di missione, ripercorrendo la strada segnata dall’F-4 20 anni prima, ma questa volta potendo contare sulle tecnologie necessarie. Sono aerei che hanno dimostrato di saper vincere una guerra da soli.

I moderni caccia esaltano in un unico aereo i concetti e principi delle generazioni precedenti.

5) Continua

In foto aereo caccia F-16 Fighting Falcon