Questo sito contribuisce alla audience di

Slot, questi sconosciuti

Il regolamento Cee n°95/93 del Consiglio del 18 gennaio 1993, relativo a norme comuni per l’assegnazione di bande orarie (Slots allocation) negli aeroporti della Comunità, definisce[...]

Aeroporto di Torino-Caselle

Il regolamento Cee n°95/93 del Consiglio del 18 gennaio 1993, relativo a norme comuni per l’assegnazione di bande orarie (Slots allocation) negli aeroporti della Comunità, definisce “Slot” o “Banda oraria” il tempo programmato d’arrivo o di partenza disponibile o assegnato per un movimento aeronavale ad una data determinata in un aeroporto coordinato in base al presente regolamento. La banda oraria è intesa altresì come possibilità del beneficiario di usufruire delle infrastrutture e servizi aeroportuali (pista, piazzola, assistenza). In altri termini, la titolarità di uno slot comporta l’acquisizione di un determinato spazio fisico e temporale di arrivo o di partenza di un aereo.

L’assegnazione delle bande orarie negli aeroporti congestionati deve avvenire per mezzo di norme imparziali, trasparenti e non discriminatorie, e proprio per assicurare queste condizioni viene demandata allo Stato membro responsabile dell’aeroporto coordinato, la nomina di un coordinatore di indiscussa imparzialità.

Tale regolamento contempla inoltre, da una parte, l’interesse dei vettori già titolari di determinati slot a mantenere i diritti acquisiti, e dall’altra, a consentire l’accesso negli aeroporti a vettori “Nuovi arrivati”, evitando che per scarsa disponibilità di slot si attui una ripartizione diseguale dei vantaggi della liberalizzazione, con una conseguente distorsione della concorrenza.

Viene auspicato che i Paesi terzi offrano ai vettori comunitari un trattamento equivalente.

Il regolamento 95/93 prevede la nomina da parte dello Stato di un coordinatore per uno o più aeroporti, che può essere una persona fisica o giuridica avente una conoscenza particolareggiata in materia di coordinamento degli orari dei vettori aerei, e deve svolgere la sua funzione in modo imparziale.

Il ministro dei Trasporti, con decreto n°44T del 4 agosto 1997, ha assegnato l’incarico del coordinamento, nell’assegnazione degli slot negli aeroporti italiani designati come coordinati o pienamenti coordinati, l’associazione denominata Assoclearance, Associazione italiana gestione clearance e slots, costituita il 25 luglio 1997.

Fonte | Diritto della navigazione aerea e marittima
In foto l’aeroporto di Torino-Caselle