Questo sito contribuisce alla audience di

Sergej Djagilev e la cultura artistica del suo tempo

Ciclo di conferenze in occasione del centenario della nascitadei Ballets Russes (1909-2009)Venezia, Casa di Carlo Goldoni 7 ottobre – 4 novembre 2009, ore 18


Ricorre quest’anno il centenario dei Ballets Russes, la celebre compagnia di danza che debuttò a Parigi il 19 maggio 1909, fondata dall’impresario russo Sergej Pavlovič Djagilev (1872 - 1929), pioniere nell’adattare i nuovi stili musicali dei primi del novecento al balletto moderno.
Grande fu il suo contributo al superamento del balletto romantico, nell’intento di creare uno spettacolo che conciliasse tutte le forme d’arte che venivano coinvolte, collaborando in ogni campo con gli artisti più grandi e più innovativi (pittori, da Picasso a Braque, da Matisse a Benois, dalla Gončarova a de Chirico; compositori, da Stravinskij a Prokof’ev, da Satie a Milhaud e coreografi, da Nižinskij a Fokin, da Mjasin alla Nižinskaja e a Balanchine).
Con questi auspici i Ballets Russes divennero ben presto un’équipe composta dai maggiori esponenti delle avanguardie degli anni ’10 e ’20 del ‘900.
Tra le molteplici attività presenti in città per celebrare questa importante ricorrenza, anche la Fondazione Musei Civici di Venezia ospita un ciclo di conferenze a cura di Silvia Burini e Daniela Rizzi, organizzato dall’Università Ca‘ Foscari/Dipartimento di Americanistica, Iberistica e Slavistica, in cui - in attesa del convegno internazionale previsto il 19 e 20 novembre all’Auditorium Santa Margherita - specialisti del settore indagheranno sulla preziosa eredità del grande impresario russo, che seppe rivitalizzare la tradizione del balletto e imprimere una svolta decisiva al teatro del Novecento, promuovendo una straordinaria sinergia tra danza, musica e pittura all’insegna della modernità.
Appuntamento ogni mercoledì, dal 7 ottobre al 4 novembre, a Casa Goldoni, alle ore 18.
PROGRAMMA
7 ottobre, Marisa Luisa Dodero
Anna Achmatova. A passo lieve nel “secolo di ferro”

14 ottobre, Maria Ida Biggi
Leon Bakst: scene e costumi per Djagilev

21 ottobre, Silvana Sinisi
Ida Rubinsˇtejn e il mito dell’arte totale

28 ottobre, Fausto MalcovatiDjagilev e i suoi predecessori: Stanislavskij e Mejerchol’d 4 novembre, Silvia BuriniIl liberty russo: “Mir iskusstva” e dintorni

Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili
Si allega pdf dell’invito.

Informazioni per il pubblico:
Università Ca’ Foscari/Dipartimento di Americanistica, Iberistica e Slavistica: Silvia Burini, Daniela Rizzi, siburini@unive.it; darizzi@unive.it;
Fondazione Musei Civici di Venezia, Casa di Carlo Goldoni, San Polo 2794, Venezia; tel +39 0412759325; info@fmcvenezia.it; www.museiciviciveneziani.it

Le categorie della guida