Questo sito contribuisce alla audience di

Lavoro nei Beni Culturali: il curatore di mostre

Organizzato da ARTEDATA, Firenze

Obiettivi: Questo MiniMaster FAD (Formazione a distanza) intende soddisfare la richiesta di una figura professionale multidisciplinare in grado di poter organizzare o pianificare tutte le fasi necessarie alla realizzazione di un evento espositivo, con competenze trasversali da quelle umanistiche, museografiche e museologiche a quelle tecniche, comunicative e di marketing museale.
Il corso ha come obiettivo quello di fornire a laureati e laureandi che operano o intendono operare nel settore dell’organizzazione mostre, precise competenze relative a settori per lo più trascurati nei piani di studi accademici, formando sulle tecniche di management e di marketing museale, di progettazione museografica, di pianificazione e organizzazione eventi culturali. Questo approccio interdisciplinare fornisce così ai partecipanti un quadro complessivo del settore, in modo da poter interloquire con le varie maestranze impiegate in un contesto professionale.
La figura professionale definita dal corso ha conoscenze specifiche di musei e delle problematiche ad essi connesse, della loro organizzazione e gestione. Fra i micro obiettivi, le competenze che si creano con questo corso sono:
- pianificare un evento espositivo;
- organizzare e realizzare un evento espositivo;
- progettare un allestimento museografico;
- progettare un percorso di allestimento museografico;
- sapere comunicare un evento espositivo.
Programma: Il corso è costituito dalle seguenti unità didattiche:

unità n.1 - L’ISTITUZIONE MUSEALE
Introduzione sull’organizzazione eventi espositivi file
Il Museo come Istituzione file
La nascita del Museo come Istituzione Pubblica file
approfondimenti di unità
Il Museo come Istituzione presentazione Powerpoint
La nascita del Museo come Istituzione Pubblica documento PDF
La nascita e il contesto delle prime mostre

unità n.2 - STATUS GIURIDICO DEI MUSEI
Lo Status Giuridico dei Musei file
approfondimenti di unità
Organigramma del Ministero dei Beni Culturali documento PDF
Definizione degli Istituti Museali

unità n.3 - TECNICHE ESPOSITIVE ED EFFETTI PSICOLOGICI SUL FRUITORE
L’interior design applicato al Museo file
approfondimenti di unità
Tecniche espositive ed effetti psicologici sul fruitore documento PDF
L’interior design applicato al Museo documento Word
Il progetto di un percorso espositivo

unità n.4 - MUSEI IN INTERNET
Musei in Internet file
approfondimenti di unità
Alcuni dei siti web dei Musei più importanti presentazione Powerpoint
Progetto Minerva - Principi e raccomandazioni per un sito web museale di qualità

unità n.5 - PIANIFICAZIONE DI UNA MOSTRA
Pianificazione di una mostra file
approfondimenti di unità
Cronologia delle principali fasi di un evento espositivo documento PDF
Pianificazione di una mostra

unità n.6 - ILLUMINOTECNICA MUSEALE
Illuminotecnica museale file
approfondimenti di unità
Elementi di Illuminotecnica museale documento Word
Il progetto dei nuovi “Uffizi” e il nuovo impianto di illuminazione documento Word
Illuminazione delle nuove sale dei Musei Capitolini

unità n.7 - COME ALLESTIRE UNO SPAZIO ESPOSITIVO
La collocazione dell’opera d’arte nello spazio mesueale ed espositivo file
La progettazione di un percorso espositivo Risorsa
approfondimenti di unità
Gli spazi dell’Arte presentazione Powerpoint
esempi di Allestimenti di mostre

unità n.8 - LA REALIZZAZIONE DI UNA MOSTRA
La realizzazione di un’evento espositivo file
approfondimenti di unità
Business plan mostra

unità n.9 - DIDATTICA MUSEALE
La funzione didattica del Museo file
approfondimenti di unità
Didattica Museale per non vedenti e ipovedenti documento PDF
La Sezione Didattica Attivita educativa del Polo museale fiorentino documento PDF
Progettazione e realizzazione di un Museo Tattile documento Word
L’apprendimento attraverso l’Arte, l’esempio del Katonah Museum of Art documento PDF
Bibliografia didatica museale per non vedenti

unità n.10 - CASI DI STUDIO E GALLERIA FOTOGRAFICA VARI MUSEI
Visita virtuale ad alcuni dei più significativi allestimenti museali

unità n.11 - APPROFONDIMENTI FINALI
Manuale generale (dispensa unica) del Corso Curatore Mostre documento PDF
La carta nazionale delle professioni museali documento PDF
Criterti Tecnico Scientifici e sugli standard di funzionamento e sviluppo dei Musei documento PDF
Monitor Touch Screen per mostre e percorsi multimediali documento PDF
Articoli vari di architettura museale achivio zip
Analisi e riflessioni sulla gestione Museale in Italia documento PDF
bibliografia e sitografia

Al termine del corso FAD è previsto un workshop frontale (finesettimanale) non obbligatorio e uno stage secondo quanto previsto dal regolamento didattico Artedata
Sbocchi: La figura professionale uscente avrà competenze adeguate nella progettazione, promozione e gestione di eventi espositivi. Possibili sbocchi occupazionali sono in: musei, pinacoteche, gallerie, studi di architettura e società di servizi espositivi, Associazioni e Fondazioni Culturali, Centri d’arte contemporanea.
Periodo e sede: L’inizio dei corsi FAD è consecutivo all’iscrizione
Altri periodi
in programma:
______________________________

Ore totali: La frequenza rimane attiva per 60 giorni 24h/24h
Partner: Palazzo Spinelli per l’Arte e il Restauro; Centro Quarter per l’Arte Contemporanea Firenze
Prezzo: € 600 (Iva compresa)
Posti: nessun numero minimo/massimo
Orario di
frequenza: I corsi FAD non hanno orari prefissati, l’allievo può connettersi quando vuole e procedere con le lezioni in modo autonomo.
Scarica la
Brochure:
La Brochure in formato Acrobat contiene il programma didattico, le modalità di iscrizione e il modulo di iscrizione via fax.

docenti dei corsi Artedata
Sono per la maggior parte professionisti del settore, docenti Universitari o docenti dei Master di Management dei Beni Culturali. I Curriculum sono presenti nel sito web artedata.it

L’ammissione e requisiti di partecipazione:
Possono accedere a questi corsi Laureati o Laureandi in facoltà umanistiche, professionisti o operatori del settore, dipendenti pubblici e privati di amministrazioni o enti culturali.
Nella compilazione del modulo di iscrizione verrà richiesto profilo professionale e formativo del candidato, qualora esso non risultasse idoneo, viene data comunicazione immediata e la quota di partecipazione eventualmente versata verrebbe restituita integralmente.
L’ammissione al corso è anche subordinata alla disponibilità di posti disponibili.

L’iscrizione ai corsi
E’ possibile iscriversi ai corsi Artedata tramite un modulo on-line raggiungibile dalla scheda di ciascun corso o tramite la brochure (da scaricare e stampare) in allegato a ciascun corso stesso. Per perfezionare l’iscrizione è fondamentale inviare via fax allo 055 3905033 copia di un documento, del codice fiscale e della ricevuta di versamento (300 € per tutti i corsi) che equivale ad un anticipo sulla somma totale. Per informazioni più dettagliate consultare le FAQ della scuola o scaricare il regolamento didattico generale.

La valenza degli attestati rilasciati a fine corso è esclusivamente privata ma i corso del dipartimento di Management Culturale forniscono punteggio per l’ammissione al Master di “Psicologia dell’Arte e dell’Organizzazione Museale. Art Management Psychology” dell’Università di Roma La Sapienza e al Master in Management dei Beni Culturali dell’Istituto per l’Arte e il Restauro Palazzo Spinelli.

Al termine del corso è previsto anche uno stage facoltativo e non garantito per tutti gli allievi, la scuola paga l’assicurazione di stage e inserisce i cv degli allievi interessati nel Job Center in visione gratuita alle aziende. Lo stage ha una durata minima di un mese e massima di tre mesi. Per maggiori informazioni consultare le FAQ della scuola o scaricare il regolamento didattico generale.

L’iscrizione ad Artjob GOLD offre la possibilità di ricevere da subito uno sconto di 80 € per tutti i corsi Artedata.

Per maggiori informazioni:

http://www.artedata.it/admin-artedata/informative-new-xesterni.asp?ID=39

Per iscriversi:

http://www.artedata.it/admin-artedata/iscrizione-new-xesterni.asp?ID=39

Le categorie della guida