Questo sito contribuisce alla audience di

A Faenza Cantiere-scuola di restauro ceramico

Nozioni di recupero, restauro e conservazione dei reperti ceramici” 9 agosto - 9 settembre 2010 I.S.A. Istituto Statale d'Arte per la Ceramica “Gaetano Ballardini” Corso Baccarini n. 17 a Faenza (RA Gratuito

Un cantiere-scuola gratuito di 117 ore per imparare a restaurare il materiale archeologico e arricchire le proprie conoscenza anche in funzione di futuri sbocchi professionali. È questo l’obiettivo del corso organizzato, per il secondo anno consecutivo, dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna e dalla Società archeologica TECNE s.r.l. di Riccione.

Quest’anno il corso si svolgerà a Faenza (RA), presso il Laboratorio di Restauro Ceramico dell’ISA, da lunedì 9 agosto a giovedì 9 settembre 2010: le lezioni riservate ai 10 corsisti selezionati si terranno dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13. Le richieste in carta semplice, contenenti le generalità dell’aspirante e corredate da curriculum vitae e copia di un documento d’identità, dovranno pervenire entro le ore 13 del 31 luglio 2010 a Katia Poletti, Via Aurora 44 - 48013 Brisighella (RA)

Soggetti ammessi alla selezione dei laboratori di restauro (per i soli corsisti)
Sono ammessi tutti i soggetti in possesso del diploma di scuola media superiore (5 anni), con preferenza per i titolari di maturità artistica; restauratori, laureandi e laureati in discipline ad indirizzo storico-artistico e archeologico. Ai corsisti saranno forniti i materiali didattici pertinenti le materie oggetto di studio.
I corsisti saranno affiancati da studenti del 4 e 5 anno del Corso di restauro Ceramico dell’ISA di Faenza.

Modalità di partecipazione ai laboratori di restauro (per i soli corsisti)
Gli interessati dovranno trasmettere, al seguente indirizzo di posta
Katia Poletti
Via Aurora 44
48013 Brisighella (RA)
entro e non oltre le 13:00 del giorno 31/07/2010, un plico chiuso con indicazione del mittente e la dicitura “Cantiere-scuola di restauro ceramico 2010”, contenente la seguente documentazione:
1. Domanda in carta semplice, debitamente sottoscritta, contenente le generalità dell’aspirante, indirizzo, recapito telefonico, fax, e mail;
2. Curriculum vitae-professionale, indicante ogni elemento ritenuto significativo ai fini della partecipazione alla selezione in oggetto, con particolare riferimento ad esperienze di restauro su reperti ceramici, che dimostrino e garantiscano la particolare specializzazione posseduta;
3. Copia del documento d’identità in corso di validità.

Struttura del corso
Il ciclo di conversazioni, verterà sul tema “della produzione ceramica e delle metodologie di recupero e restauro dei reperti archeologici”. Gli incontri, che si terranno presso l’I.S.A. per la Ceramica di Faenza dal 9 al 13 di agosto dalle ore 11 alle 13 saranno suddivisi in cinque appuntamenti da due ore l’uno, sui seguenti temi:
- Storia della maiolica, dalle origini a oggi -1 ª parte
- Storia della maiolica, dalle origini a oggi -2 ª parte
- Tecnica e tecnologia ceramica
- Il recupero archeologico: dal ritrovamento alla conservazione nei depositi
- Tendenze del restauro nella storia: il restauro conservativo e i restauri antiquariali
Il ciclo di incontri e conversazioni è gratuito e aperto a tutti

Laboratorio di restauro (solo per i corsisti)
Il corso di restauro, tenuto dalla società RestauroConservazioneArte di Katia Poletti in collaborazione con il prof. Rino Casadio dell’I.S.A. per le Ceramiche di Faenza e del Laboratorio di Restauro della Soprintendenza per I Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, si terrà all’interno dei locali del’I.S.A. per le Ceramiche di Faenza.
Il corso si svolgerà dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 13, a partire dal 09/08/2010.
Il corso tratterà i seguenti aspetti relativi il restauro ceramico:
- Pulitura meccanica e chimica delle superfici
- Fissaggi e consolidamenti
- Assemblaggio dei singoli frammenti con vari collanti
- Stuccatura di piccole lacune e reintegri di parti con contro-forme in cera
- Integrazione formale e pittorica
- Accorgimenti conservativi e imballaggi
- Compilazione delle schede tecniche di restauro
Al termine del progetto sarà rilasciato, a richiesta dell’interessato, un attestato riguardante la partecipazione al corso, per gli usi consentiti dalla legge.

info Simone Biondi simobio@libero.it

Le categorie della guida