Questo sito contribuisce alla audience di

Gli Aforismi di Ippocrate

Famosi sono gli Aforismi di Ippocrate che hanno fatto scuola nell'antichità, ma ancora oggi sono di grande interesse....

La vita è breve e l’Arte è lunga, le occasioni svaniscono.

L’esperimento è pericoloso,il giudizio difficile.

Nelle malattie gravi le cure drastiche sono le più efficaci.

Gli anziani sopportano il digiuno meglio di tutti gli uomini di mezza età e i giovani lo sopportano male e peggio di tutti i bambini,specialmente quelli vivacissimi.

Non disturbate il malato durante o subito dopo una crisi e non fate su di lui alcun esperimento a base di purghe o altre sostanze irritanti,ma lasciatelo in pace.

Se il delirio finisce col sonno,è buon segno.

Un malato a dieta assoluta non deve essere stancato.

In qualunque malattia è buon segno se il malato serba lucidità e appetito, cattivo segno se gli accade il contrario. I vecchi generalmente si ammalano meno dei giovani, ma se le loro malattie diventano croniche,durano quasi sempre fino alla morte.

Le malattie che insorgono più facilmente col tempo piovoso sono: febbri prolungate,coliche intestinali,gangrena,epilessia,apoplessia e angina.

Col tempo asciutto si hanno: tisi,malattie degli occhi,malattie delle giunture,stranguria e dissenteria.

Ogni malattia può capitare in qualunque stagione, ma alcune sono più facili a verificarsi e ad aggravarsi in determinate stagioni.

D’inverno si hanno pleuriti, polmoniti, raffreddori, mal di gola,mal di testa,vertigini,apoplessia.

Le seguenti malattie si verificano ad età diverse: nei bambini piccoli e nei lattanti:afte,vomito,tosse,insonnia,paure,secrezioni dell’orecchio.

Nei vecchi: difficoltà di respiro,catarro accompagnato da tosse,difficoltà di minzione,dolori alle giunture,vertigini,apoplessia,prurito,diarrea,secrezioni dagli orecchi e dalle narici,affievolimento della vista,durezza di udito.

La tisi colpisce di preferenza i giovani tra i diciotto e i trentacinque anni.

Un attacco di diarrea in un malato di petto è sintomo fatale.

Nei casi di tumore invisibile è meglio non dare nessuna cura: questa affretterebbe il decesso, mentre astenersene prolunga la vita.

Se si formano bolle nelle orine è segno che sono compromessi i reni e che la malattia sarà di lunga durata.

Sia il sonno che l’insonnia,se sorpassano il giusto limite,sono patologici.

Le malattie che i medici non possono curare si curano mediante il coltello.

Quelle che non si possono curare col coltello si trattano col fuoco.

Quelle cui neppure il fuoco giova si devono considerare incurabili .

Ultimi interventi

Vedi tutti