L'Acido Fenico e Lister

La Storia della Chirurgia fece un enorme passo in avanti per merito di Lister...

Tutta la storia della chirurgia può essere divisa in due epoche: prima e dopo Lister, grazie alla rivoluzione apportata da questo grande al progresso della scienza medica.

E anche qui i frutti sono dovuti all’incontro fra chimica e medicina.

Lister ( 1827-1912 ) Lister, chirurgo scozzese, fu l’inventore e il più autorevole divulgatore del metodo dell’ antisepsi che prese il suo nome.
Dopo lo sfortunato medico delle “Mani Pulite” Ignaz Semmelweis ed in seguito ai lavori di Pasteur che avevano dimostrato come i germi patogeni siano presenti ovunque, Lister pensò che si dovevano usare disinfettanti sia nella pratica della medicina che in sala operatoria.

Lister era professore di chirurgia a Glasgow quando maturò in lui l’idea che l’altissima mortalità causata dalla cosiddetta “cancrena ospedaliera” od “ospedalismo”,come veniva chiamato all’epoca quell’insieme di fenomeni oggi detti infettivi (più frequenti negli ospedali a causa della mancanza di igiene rispetto a quanto succedeva nelle private abitazioni),dipendesse da processi putrefattivi delle ferite dovuti, non solo a gas venefici dell’aria, ma anche a “ qualcos’altro “ che nell’aria era sospeso.

Un suo collega chimico, della stessa università,Thomas Anderson lo indirizzò allo studio dell’opera di Pasteur, allora già celebre biologo francese,che a Parigi aveva dimostrato che l’acqua,se a lungo bollita (in pratica sterilizzata, privata di ogni forma vivente) non produceva più alcuna crescita vitale.

Lister studiò i lavori di Pasteur e si convinse che ciò che avviene nelle ferite è qualcosa di simile ai processi “fermentativi” illustrati da Pasteur.

Nel 1860, un chimico inglese,Calvert,e, separatamente,un francese, Lamaire, avevano sintetizzato una sostanza chiamata acido fenico, usato come deodorante e disinfettante per le fogne.
Lister nel 1865 sceglie l’acido fenico come antisettico e lo prova su una frattura esposta.
Il caso era assolutamente disperato in quanto questa patologia si concludeva sistematicamente con una cancrena.
E’ un successo.
Nel 1867 Lister pubblica sul prestigioso giornale di medicina inglese “ The Lancet “:

Un nuovo metodo per trattare le fratture esposte.

E’ la nascita del principio dell’antisepsi in chirurgia.
L’acido fenico (fenolo) rispondeva a tali requisiti e la sostanza venne generosamente impiegata nella disinfezione delle sale operatorie, dello strumentario chirurgico, delle mani e dei camici degli operatori.

“La chirurgia è del tutto cambiata” scrisse Lister al padre nell’Ottobre 1867.

Successivamente al metodo di antisepsi si andò gradualmente affiancando il metodo “asettico”, ossia quello della più rigorosa pulizia e sterilizzazione di tutti gli oggetti destinati a venire a contatto con il campo operatorio.
Purtroppo bisogna ricordare che anche Lister fu a lungo osteggiato e deriso per le sue idee. L’igiene e l’asepsi erano un metodo scomodo e cambiavano totalmente le abitudini dei vecchi chirurghi.
I colleghi pensavano che fosse matto da legare perché prima di operare si lavava le mani, si toglieva la giacca e si rimboccava le maniche.
A quei tempi i chirurghi indossavano una lunga veste nera che veniva utilizzata per anni e anni, fino a quando acquistava una bella patina di sporco, con decorative macchie di sangue che erano l’orgoglio di colui che le poteva mostrare. Nelle asole della giacca poi, i chirurghi infilavano alcuni fili di seta che potevano tirare ed usare come legature quando se ne presentava l’occasione.

Nel reparto di Lister i camici divennero bianchi, i ferri chirurgici venivano bolliti e le corsie puzzavano di acido fenico, ma nessuno moriva più per suppurazioni delle ferite.
Nelle altre corsie, invece, era diffuso l’odore di carne putrefatta dovuta alla mortale cancrena.
Ci volle tempo perché il metodo di Lister conquistasse il mondo della chirurgia e vincesse il pregiudizio, ma alla fine l’antisepsi e l’asepsi furono adottate in tutte le sale chirurgiche del mondo, così come il sistema di legatura con catgut per i punti interni, altra scoperta di Lister.
Il suo metodo consentì le più clamorose conquiste della chirurgia moderna. La sua fama lentamente ma inesorabilmente si diffuse nel mondo della Medicina e della Chirurgia e cambiò in modo radicale i comportamenti dei colleghi.

Iolowcost

Una vita a basso costo?

Visita subito il nostro portale!

Ultimi interventi

Vedi tutti