Questo sito contribuisce alla audience di

Cosa è la salute secondo Galeno?

Il concetto di salute nell'antichità, secondo Galeno

Secondo Galeno la salute è fatta di equilibri successivi connessi gli uni con gli altri.

” Quanto a ciò che dipende dall’essere stesso, in quelli che possiedono la costituzione migliore, vi è l’equilibrio delle parti omeomere rispetto al caldo, al freddo e al secco e all’umido…Quanto a ciò che necessariamente è la conseguenza delle parti omeomere, come per esempio rispetto al tatto, è l’equilibrio in fatto di dolcezza e di durezza, rispetto alla vista è un buon colorito e l’equilibrio in fatto di liscio e di villoso…Rispetto a ciò che è in relazione con le parti organiche, tale perfezione consiste nell’equilibrio e nella bellezza degli organi dell’insieme del corpo, ma anche nella perfezione delle possibilità d’azione che sono date loro.
Nel trattato Trasibulo si legge:

“Se si possiede la facoltà d’azione, si avranno necessariamente anche la la salute e la bellezza. Effettivamente quest’ultima non può esistere senza la causa che la produce, e senza la bellezza che necessariamente ne consegue. E allora se si ha la salute, si hanno anche immediatamente la facoltà di azione e la bellezza. Queste due qualità infatti ne derivano.
Allo stesso modo, se si creasse la bellezza, è assolutamente certo che si sarebbe creata prima la salute; facendo questo si sarebbe ugualmente creata la facoltà di azione….da Grmek (Storia del pensiero medico occidentale)

Ultimi interventi

Vedi tutti