Questo sito contribuisce alla audience di

La tregua del 25 dicembre 1914

La più bella storia di Natale dei tempi moderni

Durante il periodo di Natale del 1914 in varie zone del fronte occidentale, in Francia settentrionale e Belgio, si verificò un evento straordinario: soldati britannici e tedeschi uscirono disarmati dalle rispettive trincee per scambiarsi strette di mano, auguri, semplici doni (tabacco, birra, cibo, distintivi dei berretti…) e per giocare a pallone nella terra di nessuno.

La tregua non si limitò al solo 25 dicembre: la durata infatti variò da poche ore ad alcuni giorni. Fu un fenomeno esclusivo del 1914 che non si ripeté più negli anni successivi.

Avvenne meno di frequente laddove erano presenti unità d’élite e rimase confinata al settore tenuto dalle truppe britanniche, non estendendosi alle linee francesi. Questi ultimi, anzi, criticarono aspramente gli alleati d’oltre Manica per aver familiarizzato con gli odiati invasori Boche.

Nei link correlati i resoconti in lingua inglese di alcuni testimoni dello storico avvenimento.

Ultimo Aggiornamento: 02/08/2002