Questo sito contribuisce alla audience di

Testata in Florida la bomba MOAB

L'ordigno sostituirà la vecchia e meno potente "Daisy Cutter"

Il prototipo della MOAB

L’11 marzo è stata sperimentata la nuova bomba a guida satellitare dell’U.S. Air Force, denominata Massive Ordnance Air Blast Bomb (MOAB). Il lancio è stato effettuato da un C-130 in un poligono nei pressi di Eglin in Florida.

L’arma prenderà il posto dell’ormai superata BLU-82B Daisy Cutter, impiegata per la prima volta in Vietnam con lo scopo di creare “landing zones” per gli elicotteri nel bel mezzo della foresta pluviale.

Con questa dimostrazione di forza, amplificata a dismisura dai Media internazionali, il Pentagono sta tentando di mettere ulteriormente sotto pressione l’esercito iracheno, in particolare le truppe attestate nel sud del paese, che già hanno dato prova di essere poco propense a combattere per Saddam Hussein.

Fonti Fotografiche

DoD

Ultimo Aggiornamento: 14/03/2003