Questo sito contribuisce alla audience di

L'ultima frontiera dei viaggi subacquei

L'isola colombiana di Malpelo è diventata rapidamente popolare per i subacquei più facoltosi. La spettocolarità delle sue acque sta nella presenza di folti banchi di squali martello stanziali tra i venti e i trenta metri di profondità, oltre ad una abbondantissima fauna marina.

“…non c’è nessun apparente motivo ma sta di fatto che il più grande concentramento, anche quotidiano, di Squali Martello, si trova nelle basse acque che circondano l’isola colombiana di Malpelo…
…a differenza dei martelli di Coco questi, pur navigando in gruppi sostanziosi e non lasciando mai le acque attorno all’isola, rimangono mediamente ad una profondità massima di una trentina di metri…
…che hanno effettuato immersioni notturne, hanno potuto testimoniare di aver visto martelli gettarsi alla caccia di grosse murene verdi che numerose popolano i fondali dell’isola…”
Extremworld-sub Settembre 2000

Latitudine 04°00′ N - Longitudine 81°36′ W. L’Isola di Malpelo si trova in pieno Oceano Pacifico a 290 miglia ad Ovest della costa Colombiana.
L’Isola di Malpelo si trova nel punto di confluenza tra i venti Alisei dell’Emisfero Nord e quelli dell’Emisfero Sud, nella zona chiamata di Convergenza Intertropicale. Questa caratteristica assicura all’isola la possibilità di sostentare interessanti forme di vita vegetale ed animale, anche se non si è trovata traccia alcuna di sorgenti di acqua dolce. Sull’isola però si condensa l’umidità dell’aria e così si forma il classico pennacchio di nubi, quasi perenne, che copre la sua cima più alta.
Mesi secchi: Dicembre-Marzo; mesi piovosi: Maggio-Luglio; Temperatura media: 28°C

Le categorie della guida