Questo sito contribuisce alla audience di

Il disciplinamento dell’aggressività e dell’autoaggressività

Anche l'aggressività ha la sua disciplina

La tattica dei preparatori sportivi consiste proprio nella pianificazione di una serie progressiva di frustrazione: ossia di fatiche impreviste, umiliazioni ponderate e meditazioni sofferte.
E, contemporaneamente, nel saper coltivare ad arte l’aggressività e l’autoaggressività dei giovani atleti.
Senza frustrazioni non c’è progresso. A condizione, naturalmente, che esse siano superabili, per non creare mortificazione e cedimento.
Se infatti il bambino che ha una scarsa autostima ed è bisognevole d’incoraggiamento e fiducia, non ha modo di affrontare, e superare, una serie progressiva d’impegni faticosi, come può corazzarsi contro le future avversità? E , soprattutto, come può aprirsi poco a poco il rubinetto psicotensivo dal quale sgorga ed eccitante energia premio di cui beneficiano soltanto coloro che riescono a dare soddisfazione ai loro vari bisogni psichici? Come l’esperienza dimostra, ogni conseguimento dà l’energia e l’ottimismo per compiere un salto un po’ più lungo del precedente. Ma se non ci sono ostacoli da saltare, oppure se sono invalicabili, che cosa può forgiare la fiducia in se stessi e l’energia interiore?
Con ciò si comprende che i bambini trascurati, come anche quelli allevati secondo la concezione della pedagogia della non frustrazione, non hanno occasioni per sperimentare la propria forza.
Questa , appunto, per essere percepita, e coltivata, richiede la presenza di un vettore contrario, di contro forza da vincere, da travalicare.
Fondamentale per conseguire questa solidità, che è indispensabile per il costituirsi dell’identità personale, dell’autodominio e dell’amor proprio, è anche la personalità del preparatore sportivo.
In sostanza, se un bambino emotivamente fragile si confronta con un adulto che sia incapace di esprimere, determinatezza, stabilità e direttività, egli avverte nel suo intimo che gli mancano guida e protezione.

Ultimi interventi

Vedi tutti