Questo sito contribuisce alla audience di

Managerzen

Il sito che vi segnalo è uno tra quelli in sintonia con lo "spirito" con cui curo questa rubrica. Vi invito a prenderne visione e chissà che...

MANAGERZEN

non è un sito di moda e tendenza

non è filosofia astratta

non è business

ManagerZen nasce con un obiettivo: proporre un approccio alternativo alla cultura aziendale

L’idea è quella di…

unire sentimenti e lavoro
far convergere professionalità e mission personale
integrare logiche del non profit e del profit
fare incontrare aziende e manager “zen”
congiungere cultura occidentale e filosofia orientale

Crediamo che oggi ci si trovi di fronte ad una realtà spaccata in due che vede da un lato la vita frenetica dell’impresa, del business fine a se stesso, dell’evoluzione tecnologica e biotecnologica fuori controllo.. dall’altro sempre maggiore coscienza di se stessi, del dramma ambientale che produciamo, dello stress che ci procuriamo, dell’insoddisfazione di fondo che il benessere materiale non ci elimina.
Oggi non abbiamo scelta: o dentro o fuori.
O stressati e di corsa dentro l’economia, il business, l’azienda, la città, il traffico e lo smog … o liberi e isolati fuori dal sistema, in comunità autogestite, nelle città verdi, in isole oltreoceano, in vetta alle montagne con gli sherpa…

Crediamo sia giunto il momento per intraprendere una nuova via: stare dentro e trasformare ciò che ci sta intorno.

Insomma una via per coloro che non si identificano nei nuovi figli dei fiori, negli errabondi e negli eremiti mistici eppure sentono insoddisfazione e irrequietezza, per coloro che amano il proprio lavoro e che devono subire le regole assurde del mercato, la competitività eccessiva, la sfiducia negli altri, l’arroganza dei capi, l’aggressività dei colleghi, lo stress del tempo che manca sempre …

Vogliamo cambiare le regole del gioco!

Vogliamo offrire uno spunto per una nuova visione d’azienda: più libera, più umana, più in armonia con l’ambiente e lo sviluppo sociale.
Si tratta di abbattere un po’ di schemi e di luoghi comuni legati all’impostazione ormai obsoleta della società industriale: la nuova economia non passa solo dal web e dai bit ma anche e soprattutto da una nuova cultura.
Trasformiamo gli aggettivi del lavoro “arroganza, fatica, stress, controllo, potere, aggressività, competizione, disagio..” in ” passione, gioco, cooperazione, armonia, bellezza, utilità, ideali, conoscenza .. “.
Ora è possibile, basta volerlo, basta farlo !!!

Non apparteniamo ad una scuola di pensiero, ad un partito politico, o ad una religione. Non siamo guru, esperti, sociologi o psicologi…

Ci siamo semplicemente ispirati ad alcune idee: allo “Zen Occidentale” di Jacopo Fo, alla visione del lavoro del sociologo Domenico De Masi (”Il futuro del lavoro”, “L’ozio creativo” … ) e al lavoro di Goleman (”L’intelligenza emotiva al lavoro”, “Lo spirito creativo”, “Alchimia Emotiva”).

ManagerZen nasce per questo: per offrire un luogo di incontro e di confronto sulle singole esperienze, sulle aspettative, sui tentativi già operati da parte di aziende e di persone.

ManagerZen vuole mettere in contatto mondi diversi, da sempre tenuti separati

ManagerZen punta alla persone: alle loro idee, alla loro creatività, alle loro attitudini estrinseche e intrinseche, alla loro diversità e bellezza.
Dalla presentazione nel sito:

Non vogliamo lamentarci di quello che oggi non va: vogliamo scoprire cosa funziona già, capire meglio “come vorremo che fosse” e cercare assieme di realizzarlo.
Stimolare è la parola giusta: stimolare le idee, stimolare la fantasia, stimolare i sogni… il primo passo per realizzare un sogno è avere un sogno da realizzare.

“Chi è maestro nell’arte di vivere distingue poco tra il suo lavoro e il tempo libero, tra la sua mente e il suo corpo, la sua educazione e la sua ricreazione, il suo amore e la sua religione. Con difficoltà sa cos’è cosa. Persegue semplicemente la sua visione dell’eccellenza in qualunque cosa egli faccia, lasciando agli altri decidere se stia lavorando o giocando. Lui, pensa sempre di fare entrambe le cose

Link correlati