Questo sito contribuisce alla audience di

La prima impressione

Terzo ed ultimo intervento di E.A.herskovits riguardante l'Enneagramma

Se ci riflettete bene, cari amici, è impossibile non farsi una < > quando si incontra uno sconosciuto. Ce lo impone il nostro come eredità di antiche esigenze difensivo/offensive.

Quante volte abbiamo pensato che la nostra Prima Impressione aveva avuto ragione e le nostre ci avevano tratto in inganno?

In effetti il nostro ci informa con abbastanza accuratezza dei che legge negli altri e nelle situazioni, purtroppo il nostro (come lo chiamo io), spesso rifiuta queste informazioni perché in forma e non razionale.

A questo supplisce il nostro Enneagramma: dando cioè una forma razionale e matematica che supporti i nostri primi istinti nel valutare qualcuno.

Per questo, l’Enneagramma, altro non è che il supporto razionale alle intuizioni del nostro subconscio. Essendo prodotto in forma razionale e scientifica, il nostro cervello lo accetta a livello di razionalità e può utilizzarlo agevolmente.