Questo sito contribuisce alla audience di

Obiettivi nello Studio

Ecco la newsletter del nostro amico Piernicola De Maria con degli interessanti consigli e spunti sulla capacità di apprendimento del nostro cervello inerente la lettura e lo studio.





Cosa fai con un libro in mano?

Obiettivi nello Studio

Una delle cose che mi stupisce di più di come le persone organizzano la propria “giornata” di studio, lavoro o aggiornamento…. è che…. non ha nessun senso!

Ricordo che i primi anni all’università mi organizzavo in questo modo:

“Oggi è il 1 ottobre.

Ho un esame il 30 novembre.

Sono circa 50 giorni di studio.

Quindi, se il libro è di 1000 pagine, sono 25 pagine al giorno per 40 giorni per studiare e 100 pagine al giorno per 10 giorni per ripetere.”

E poi cominciavo a leggere da pagina 1 in poi……”

Poi ovviamente il primo giorno non avevo tempo per studiare… ma tanto mi dicevo “va bene, tanto 1000 diviso 40 giorni non è molto diverso da 1000 diviso 39 giorni!”

Ed ovviamente questo andava avanti per molti giorni…

Ma al di la di questa “strategia di procrastinazione”, la cosa che guardando indietro mi fa più ridere è la presunzione di iniziare a studiare un libro partendo da pagina 1 fino alla fine, senza nessun’altro obiettivo o tipo di strategia…

Fare una cosa del genere è come mettersi in macchina senza sapere dove andare…. alla fine finisci da qualche parte, ma non è detto che sia la migliore occasione che tu possa trovare!

Poi un giorno, leggendo un libro di metodologia di studio, ho iniziato a comportarmi in modo diverso.

Quando iniziavo a studiare un esame, prima ancora di aprire il libro, prendevo un foglio bianco ed una penna e mi chiedevo: “cosa ne so già di questo argomento?”

E creavo immediatamente una mappa mentale.

Poi ne prendevo un altro e mi chiedevo: “quale è il mio obiettivo nello studiare questo argomento?”

E creavo un’altra mappa mentale, facendo attenzione ad esplorare TUTTE le possibilità e ad essere creativo e determinato.

L’obiettivo con il quale si studia un esame all’università, ad esempio, può essere diverso per diverse persone, e produrre risultati diversi.

I vari obiettivi possono essere:

- prendere il voto più alto possibile;
- massimizzare il rapporto tra il voto ed il tempo;
- passare l’esame quanto prima;
- ottenere la tesi dal professore;
- comprendere alla perfezione i fondamenti della materia;
- approfondire l’argomento;
- assimilare il linguaggio specifico della materia;
- etc..

Ovviamente questi obiettivi possono essere combinati, ma è importante stabilirli prima, agire di conseguenza e non aspettarsi nulla di diverso (se studi per approfondire e per conoscere a fondo la materia devi accettare che puoi prendere un punto in meno di chi si è segnato le domande ed ha imparato a memoria le risposte…. ed alla fine lui avrà passato l’esame e tu avrai imparato una materia)!

Subito dopo prendevo l’indice e, leggendolo, iniziavo ad organizzare un’altra mappa mentale con i vari argomenti trattati, esplorando eventuali conoscenze che già avevo dell’argomento…

Nel giro di un paio di ore avevo già uno sguardo d’insieme sulla materia, ed ero pronto a cominciare a studiare…. e molto di più!

Avevo infatti orientato il mio cervello nella direzione di ricercare i “pezzi” di informazione che mancavano al quadro generale, ed avevo predisposto anche un valido percorso per facilitare la memorizzazione….

Ti invito a provare questa strategia ogni volta che ti trovi con un libro in mano, anche quando si tratta di un libro di narrativa (in tal caso, ad esempio, il mio obiettivo è “godermi” la musicalità del libro…. quello della mia ragazza è “vedere come va a finire”… per cui io leggo 10 pagine e lascio i libri a metà…. lei legge 2 romanzi al giorno… ma ENTRAMBI realizziamo quello che ci piace e ci divertiamo!), e fammi sapere i tuoi risultati!

…ovviamente questo piccolo consiglio è solo una minuscola parte della enorme quantità di materiale che tratteremo nel seminario ApprendimentoMagico, iscriviti immediatamente!.

Alla prossima
Piernicola
www.acmeformazione.it

P.S. Ci sono delle nuove date sul sito… sarei felice di incontrarti in qualche seminario dal vivo!