Questo sito contribuisce alla audience di

Soldi, Soldi, Soldi..

Spunto di Piernicola de Maria sul ruolo delle convinzioni bella gestione del denaro

Qualche giorno fa ho visto il film “Millions”.

In questo film due bimbi inglesi trovano una valigia piena
di soldi e decidono di tenersela per loro (per paura delle
tasse, dicono ;-)).

Di questi due ragazzini c’è il maggiore che pensa solo ad
investirli ed a spenderli, si fa la sua baby gang, etc..

Ed il più piccolo che è ossessionato dalle vite dei santi e
che passa il tempo a chiedere alle persone “sei povero?”
e poi a regalare soldi a destra e a manca…

Come potete capire dai presupposti il film dovrebbe divertire,
eppure mi ha lasciato con una forte amarezza.

Amarezza perché la morale della rama lascia trasparire più
volte che “i soldi rendono cattivi”.

E questa, per me, è una idea virale e pericolosa che rientra
nelle cosiddette convinzioni negative.

Perché è una idea  NON VERA ( e nemmeno falsa) che è alla
base della maggior parte degli autosabotaggi che vedo nelle
persone riguardo alla ricchezza.

Conosco tante persone con delle potenzialità ENORMI che
non le utilizzano perché pensano che “se faccio i soldi poi i
miei amici mi rifiuteranno”, oppure “non voglio diventare uno
dei tanti stronzi pieni di soldi”, etc…

Ed è una cosa che sento così presente da averci fatto anche
un DVD specifico (questo:
http://acmeformazione.it/prodotti.php?section=pnl_segreti_ricchezza ).

Quindi oggi ti invito ad una semplice riflessione.

C’è qualcosa che desideri ma per la quale senti di essere bloccato?

Cosa ti impedisce di realizzarla?

Rispondi a questa domanda scrivendo e nota quali sono le tue
“convinzioni” che ti bloccano….

E poi… beh…. come ultimo step…. SFIDALE!

Se hai il mio video sul linguaggio sai cosa fare, ma anche se non
lo hai mettile in gioco, sfidale logicamente, contraddicile, etc..

E buona settimana!
Piernicola
www.acmeformazione.it

Link correlati