Questo sito contribuisce alla audience di

Seduzione, Gatti e Risorse (Prima Parte)

Da Max Formisano un altro breve percorso per comprendere i meccanismi del portare a sè, ovvero Sedurre!

Max FormisanoUno era il gatto più grande della zona, pelo bruno corto, zampe robuste.
Re Artù, da sempre si nutriva degli avanzi trovati nei pressi della sua dimora, attaccata ad uno di quei grossi centri dove gli esseri umani vanno a sudare per gonfiare a dismisura i propri muscoli.

Sarà per qualche sostanza strana presente nel cibo di cui Re Artù si nutriva, sarà per caso, ma era proprio il doppio di tutti i gatti che Pucci avesse mai conosciuto. Pucci, per inciso, era un bellissimo gatto, considerato curioso, intelligente ed attraente.
Snaky, nero più della notte e con due fanali verdi per guardarsi attorno, si considerava il felino più attraente dell’intera nazione di Miciomiao. In realtà non era tutta questa bellezza, anche se aveva fatto tante fusa con diverse gattine (gli piacevano giovani).

Il suo segreto era stato scoperto proprio da Pucci in una delle sue riflessioni.
Tutto partiva da una convinzione di Snaky, quindi dalla sua mente: era profondamente convinto di essere attraente, sensuale. Ne era proprio certo.
Come pensate che si comporti con le gattine un micio davvero convinto di essere attraente?
Sarà molto timido? Si nasconderà al passaggio delle belle micie? E sarà impacciato nel miagolare insieme a loro del più e del meno? O piuttosto il contrario? Qui ci vorrebbe una pausa di riflessione con tanto di annotazione nel quaderno di vita, per quanto è importante la risposta al quesito.

Vi lascio il tempo per riflettere e annotare sul vostro foglio le vostre considerazioni….

Max Formisano
=============================================
Ti segnaliamo: Corso On Line Gratuito I 7 Killer dell’Entusiasmo CLICCA QUI

Argomenti