Questo sito contribuisce alla audience di

La Chiave per padroneggiare il Taiji Quan III

La chiave di volta per divenire "song" è nell’articolazione delle anche

Il Maestro Flavio Daniele pratica  "mani che spingono"
E’ importante sottolineare che la chiave di volta per divenire song è nell’articolazione delle anche.
Ma Hong sostiene che quando le anche sono sciolte le altre articolazioni, a cominciare dalle spalle seguono facilmente. I classici dicono: la prima cosa è che ogni movimento dovrebbe partire dal busto e dalla vita e che per qualsiasi carenza la soluzione dovrebbe essere trovata nella vita e nelle gambe. Diventare song richiede tempo: all’incirca 10 anni praticando un’ora al giorno.

Nel “mani che spingono” è poi possibile testare i risultati del training. Qui emergono tutti i difetti come: usare forza bruta, senza peng jing (forma collassata) alzare spalle e gomiti ecc.. Dedicare almeno due ore a settimana al “mani che spingono”, è un lavoro molto importante per sciogliere le anche e diventare song. E questa è un’esperienza molto particolare ed eccitante. Da allora in poi ci si può muover verso i livelli più alti del training Taiji: il combattimento libero.
marcellotaichi@supereva.it