Questo sito contribuisce alla audience di

Migliorare il rapporto con il nostro corpo

Spesso trascuriamo i piaceri e la gioia del nostro corpo. Nella via tantrica il corpo viene considerato come il tuo tempio sacro dove puoi festeggiare la tua vita e la tua sessualità. Proviamo a prenderci un po’ di tempo per entrare maggiormente in contatto con lui.

Prenditi un mezz’ora di tempo, davanti a un specchio dove ti puoi vedere dalla cima della testa fino ai piedi.
Assicurati che niente e nessuno ti disturbi, ti aiuta ad entrare in maggior contatto con te stesso.
Prendi una posizione in piedi comoda, prendi alcuni respiri profondi e rilassanti mentre continui a mantenere il contatto con il tuo respiro e ti guardi:

• Come sei vestito/a? Ti piacciono i tuoi vestiti e il tuo modo di mostrarti? Cosa vorresti sembrare con il tuo modo di vestirti? Sei contenta cosi come sei? Sei fiero/a di te?

• Poi guarda il tuo viso: prova a guardarti in modo dissociato, con uno sguardo come se vedessi questo viso per la prima volta, senza avvicinarti troppo allo specchio senza verificare i tuoi possibili difetti.

• Mantieni una distanza dallo specchio di più o meno mezzo metro. Poi allontanati un po’, ti spogli e di nuovo ti metti davanti allo specchio
e guardati. Continua a respirare.

• Osserva la tua postura, cosa ti dice, come ti poni al mondo: fiera o umile, magra e essenziale o voluminosa e prospera? Quali sono le parti del tuo corpo che ti piacciono e quali quelle che ti piacciono di meno?
Osserva dettagliatamente le dita, le mani, il collo, il petto, le anche e i fianchi, le ginocchia, i piedi.
Puoi prendere il tuo corpo come una libro che racconta la sua storia: le cicatrici, e gli altri segni che la vita ha lasciato su di lui.
Se vuoi puoi dare una voce al tuo corpo e raccontartelo ad alta voce (oppure lo scrivi più tardi nel tuo diario).
Prenditi molto tempo nell’osservare ogni dettaglio e a raccontarti per cosa usi le varie parti e quanto tempo dedichi al tuo corpo nella tua vita e ogni giorno.

Con questo esercizio forse ti sei accorto/a che più tempo dedichi al tuo “tempio” più bello e intenso sarà il tuo rapporto con lui, o forse ti sei accorto/a quanti giudizi hai sul tuo corpo (questo è bello, questo è brutto), forse c’è stato un momento dove vedevi una parte del tuo corpo diversamente da come la vedevi prima o hai trovato un collegamento tra l’aspetto globale del tuo corpo e il tuo benessere, il tuo stato d’animo.

Ultimi interventi

Vedi tutti