Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Tantra: scienza o religione?

Domanda

Ciao Elmar, volevo sapere se il Tantra è una scienza sperimentata o un percorso spirituale a cui bisogna convincersi, lasciarsi andare o andare nella ricerca del nostro inconscio spirituale? In poche parole è una scienza o una religione? Fino a che punto finisce la razionalità e inizia lo spirituale? Una persona atea può trovare dei benefici nei corsi di tantra e nei libri di tantra? Grazie per la tua attenzione e per una tua risposta.

Risposta

Ciao,
il Tantra non è nè una scienza nè una religione. Ma se proprio conosci solo due categorie, sarebbe più scienza che religione come la intendi tu. Una parentesi a proposito di religione: in Tibet il Tantra 1100 anni fa si è diffuso con il buddhismo, perchè il buddhismo è una religione atea, senza dio. Non tutte le religioni sono basate su un credo, ci sono anche quelle fondate su un approccio empirico che partono dall'esplorazione del sè. In questo senso il buddhismo assomiglia più a ciò che oggi chiamiamo religione. L'antitesi scienza-religione è un prodotto della cultura cristiana, in altre culture il problema non esiste, perchè la religione non si è mai opposta alla scienza e viceversa.
Ma torniamo al sodo:
Come il karatè è una pratica per combattere,
senza essere scienza nè religione,
il tantra è una pratica per amare.
Puoi leggere i miei libri da ateo, credente...non importa. Sono scritti per essere umani alla ricerca del profondo in loro stessi.

pur*** - 12 anni e 11 mesi fa
Registrati per commentare