Questo sito contribuisce alla audience di

Guida alla scelta del proprio tatuaggio -Parte1-

Scelta del disegno: Il tatuaggio nella sua forma più ‘standardizzata’ e largamente diffusa è la tecnica che permette di riportare direttamente sulla pelle un soggetto disegnato precostituito quale[...]

Scelta del disegno:

Il tatuaggio nella sua forma più ‘standardizzata’ e largamente diffusa è la tecnica che permette di riportare direttamente sulla pelle un soggetto disegnato precostituito quale decorazione permanente tramite il riempimento di piccole ferite con dell’inchiostro.

Non prendete questa definizione come oro colato naturalmente, dato che a questa vanno aggiunte numerose variabili dipendenti dallo stile del tatuatore e dalle decisioni personali del tatuato, rispettivamente si potrebbe concordare la decisione di tatuare in assenza di un disegno guida di base e ‘improvvisare’ un soggetto, o stancarsi del proprio tatuaggio ed eliminarlo chirurgicamente( con un ulteriore sforzo sia fisico che economico).

Quindi l’ingrediente necessario sufficiente per ottenere un buon tatuaggio è : desiderarlo!
Ora fatte le dovute premesse possiamo passare al nucleo centrale del nostro tatuaggio: il soggetto.
Il soggetto dev’essere scelto con cura, per esempio potreste scegliere un simbolo affine ad un lato della vostra personalità, ch metta in risalto una sfumatura del vostro carattere, o semplicemente qualcosa che rappresenti per voi ‘un chiodo fisso’.

Inutile specificare che il limite della scelta è posto dalla vostra fantasia, dalla vostra determinazione e dal vostro buonsenso che si spera non manchi mai!
Dedicatevi ad un soggetto che nel corso degli anni non diventi per voi motivo di disagio o imbarazzo, l’importante è ricordare che con i tatuaggi bisogna ragionare a ‘lungo termine’ ; pertanto qui entra in gioco anche la questione su quale punto del corpo scegliere, ma vedremo più avanti.

E soprattutto cercate di non farvi influenzare da ‘modelli’ che siano in qualche modo costruiti per riflettere atteggiamenti ‘trasgressivi’ o cavolate del genere, in quanto il tatuaggio lo avrete sulla vostra di pelle! Quindi alcohol, droghe, e trend non hanno nulla a che fare con tutto questo!
E ultimo punto ma non meno importante informatevi(!) sull’artista che eseguirà il lavoro, sui possibili gradi di reazioni allergiche alle quali potreste andare incontro, riguardo i materiali degli aghi, i vari inchiostri e via discorrendo.

D.P.

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Profilo di mariop79

    mariop79

    03 Feb 2010 - 11:12 - #1
    0 punti
    Up Down

    Quali sono i metodi usati per togliere un tatuaggio dal corpo?