Questo sito contribuisce alla audience di

Gramsci a Turi: Daniele Salvo mette in scena Antonio Tarantino

Al Napoli Teatro Festival un testo di Antonio Tarantino per un teatro d'attualità, in scena il 13, 14, 15 e 16 giugno

Foto stilizzata Gramsci Ricostruire la vicenda carceraria di Gramsci, ricostruirne il percorso, i luoghi, i personaggi con cui dovette interlocuire, ufficiali, guardie e psicologi. Questi alcuni temi dell’interessante operazione di Daniele Salvo, regista e attore teatrale classe 1970, che al Napoli Teatro Festival metterà in scena, in prima assoluta, il testo di Antonio Tarantino.

Dalle parole del regista:

“lo spettacolo si propone come teatro d’attualità che mira a rendere la forza e la credibilità del testo attraverso un lavoro puntuale di studio delle intenzioni, dei movimenti, del linguaggio e degli stati emotivi. Il tribunale speciale in cui Gramsci fu condannato, le stanze del carcere di Turi, l’ultima cella in cui fu rinchiuso prima di morire, il cimitero acattolico del Testaccio, in cui sono custodite le sue ceneri, sono riprodotti fedelmente perché lo spettatore sia testimone di un fatto di cronaca irripetibile, appena accaduto”.

Gramsci a Turi
di Antonio Tarantino
regia Daniele Salvo
coproduzione Napoli Teatro Festival Italia, Fahrenheit 451 Teatro
Prima assoluta

in scena
13, 14, 15, 16 giugno (ore 20.00)
durata 120′
Teatro San Ferdinando Teatro Stabile di Napoli - Napoli teatro Festival

Leggi le presentazioni di altri spettacoli del Napoli Teatro Festival 2009

Leggi anche l’articolo sul Napoli Teatro Festival 2009

Cliccando sulle immagini si accede alla fotogallery

Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo Gramsci a Turi: le immagini dello spettacolo

Le categorie della guida