Questo sito contribuisce alla audience di

"Idiotas" Nekrosius debutta al Festival Internazionale di Villa Adriana

Un'anteprima all' aperto, lo spettacolo i primi due giorni andrà in scena diviso in due parti (una parte al giorno), il terzo appuntamento, quello del 19 invece sarà la versione integrale di 5 ore. Poi all'Ariston di Mantova.

“È un lavoro polifonico, tanti temi. Ma sì, uno di essi è l’ amore. Quello che lega Myshkin a Nastasja Filipovna, ma anche ad Aglaja. Nastasja a sua volta è in relazione con Rogozin, con Gania…” Così viene definito il capolavoro di Dostoevskij dal celebre regista lituano intervistato da Claudia Provvedini del Corriere della Sera.

Nekrosius porterà il suo spettacolo , della durata complessiva di 5 ore, in anteprima al Festival Internazionale di Villa Adriana il 17, 18 e 19 giugno, dove lo allestirà all’aperto, e poi partirà per Mantova, qui andrà in scena al Teatro Ariston il 24 e 25 giugno. Lo spettacolo approderà al debutto lituano a inizio luglio.

A proposito del principe utopista protagonista del romanzo, autore della frase “La bellezza salverà il mondo”, Nekrosius afferma “Nel mondo di oggi, credo ci siano tanti “myshkin”, e ogni giorno di più. Ornamenti preziosi, veri tesori in questa epoca sempre più pragmatica, materialistica”. Proprio per esprimere questo disincanto e questa spinta emotiva il regista, fondatore del Teatro Meno Fortas di Vilnius, affida il ruolo da protagonista a un attore giovane meno noto rispetto agli artisti con cui lavora di consueto: Daumantas Ciunis.

Il Festival di Villa Adriana presenta così l’atteso spettacolo:

In prima mondiale al Festival di Villa Adriana Idiotas per la regia di Eimuntas Nekrosius. Dopo aver affrontato con straordinaria profondità il teatro di Cecov, Gogol’ e Puskin e dopo il recente allestimento di Anna Karenina di Tolstoj, il grande regista lituano firma un altro spettacolo tratto da un’opera letteraria russa, l’Idiota di Dostoevskij. Sulla scena rivive la vicenda del principe Myskin, ultimo erede di una grande famiglia decaduta, creatura spiritualmente superiore in cui la generosità d’animo e la candida fede nel prossimo si accompagnano a una totale inesperienza di vita e a una sorta di paralisi della volontà.

in scena
il 17 giugno
Principe Muishkin, Rogojin (prima parte, durata ca. 2.45 ore) prezzo: 20.00 euro
il 18 giugno
Aglaya, Nastasia Philipovna (seconda parte, durata ca. 2.15 ore) prezzo: 20.00 eur
il 19 giugno
Versione integrale 17 giugno (durata ca. 5 ore) prezzo: 25.00 euro
Abbonamento alla prima e seconda parte 30 euro
Festival Internazionale di Villa Adriana
Tivoli

cliccando sulle foto si accede alla fotogallery

Idiotas
Versione per spazio aperto. Spettacolo in lingua lituana con sopratitoli in italiano della durata di 5 ore nella versione integrale.
di Fjodor Dostoevskij
Eimuntas Nekrosius regia
Marius Nekrosius scene
Nadezda Gultiajeva costumi
Faustas Latenas musiche originali
Dziugas Vakrinas luci
Il Cast:
Daumantas Ciunis - Lev Nicolaievitch Muishkin
Salvijus Trepulis Parfen - Semionovych Rogojin
Elzbieta Latenaite - Nastasia Phillpovna Barashkoffa
Diana Gancevskaite - Aglaya Epanchina
Margarita Ziemelyte - Mrs. Epanchina
Vidas Petkevicius - General Epanchin
Migle Polikeviciute - Adelaida Epanchina
Vaidas Vilius Gania - Gavrila Ivolgin
Vytautas Rumsas - General Ivolgin
Ausra Pukelyte Varia - Varvara Ivolgina
Vytautas Rumsas junior -Ferdyschenko
Neringa Bulotaite - Sister
Tauras Cizas - Afanasy Totski

Le categorie della guida