Questo sito contribuisce alla audience di

Suggerimenti per la scrittura

Il primo consiglio, se non l’avete già fatto, è quello di procurarvi gli strumenti, e potremmo anche chiamarli attrezzi, per scrivere agevolmente.

Il primo consiglio, se non l’avete già fatto, è quello di procurarvi gli strumenti, e potremmo anche chiamarli attrezzi, per scrivere agevolmente.Come il falegname ha bisogno della pialla e del martello per lavorare, a voi occorre, sul tavolo su cui siete soliti scrivere, un aggiornato dizionario di italiano ed un buon dizionario dei sinonimi.Scrivete sempre e comunque quel che vi viene in mente; invece di telefonare ai vostri amici prendete l’abitudine di inviare loro una lettera con ciò che volevate trasmetter loro e tenetene copia. Tenete sempre con voi, dovunque andiate o siate, un taccuino e se vi vengono in mente pensieri, considerazioni, spunti legati all’ambiente in cui vi trovate, prendete appunti: vi serviranno quando a tavolino vi accingerete a scrivere il vostro racconto o quel che sia. Questa è senz’altro la premessa da cui partire.Scrivere per la gioia di farlo, per il bisogno impellente che si ha di buttare fuori tutto quello che si ha dentro. Una qualsiasi idea può essere lo spunto. Non vi è nulla di inutile o banale. La tecnica si acquisisce con il tempo ma ricordiamoci che il talento va coltivato. Un altro suggerimento che mi sento di dare è quello di leggere, sempre, il più possibile per il gusto implicito e semplice che è racchiuso in tale attività. Buona fortuna a tutti.