Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10
  • Che cosa ci aspettiamo da un personaggio?

    Una volta stabilito il numero esatto di personaggi principali da utilizzare nel modello di trama, il passo successivo consiste nello sviluppare uno schema di comportamento per ognuno di essi.

  • Due sono pochi, quattro sono troppi

    La dinamica più comune è quella che si articola in tre personaggi principali. In questo caso il numero complessivo di relazioni è uguale a sei. Ed eccoci nel classico triangolo.

  • Emozioni coerenti con le azioni

    Indipendentemente dalla nostra abilità nel valutare il comportamento del nostro prossimo, ci ritroviamo a osservarlo di continuo: dai nostri famigliari ai perfetti sconosciuti che incontriamo per la strada, siamo sempre pronti a osservare, analizzare e confrontare modi, gesti ed espressioni con quello che riteniamo dovrebbe essere il comportamento abituale di una persona normale.

  • L’elemento dominante

    Chi affronta la realizzazione di un progetto narrativo deve chiedersi “perché?”: dove intende arrivare e quale strada intende seguire. La risposta aiuta a decidere come sviluppare lo schema concettuale, vale a dire il tema dell’opera.

  • Come sviluppare uno schema

    Ecco alcuni consigli che possono dimostrarsi assai utili per sviluppare uno schema d’azione.

  • La logica dell'intreccio

    “Rappresentare qualcosa significa rappresentare le sue relazioni con cento altre cose, poiché soltanto così si può rendere una cosa intelligibile e sensibile”. ROBERT MUSIL

  • La successione degli eventi

    “L’arte è selettiva, e la sua veridicità è la veridicità dell’essenziale che crea movimento” FLANNERY O’ CONNOR